Lazio di scena a Bologna. Un successo per dimenticare il Bayern

Voltare pagina dopo il ko in Champions contro il Bayern e rialzare la testa tornando a far bottino pieno. Con questi presupposti la Lazio di Simone Inzaghi scende in campo alle 18 contro il Bologna in uno dei tre anticipi del sabato di Serie A. Obiettivo tre punti anche per i ragazzi di Mihajlovic, reduci dal pari esterno nel derby col Sassuolo.

Torna Hoedt dalla squalifica. Confermato Correa con Immobile

Sempre alle prese con diverse assenze in difese (Radu e Felipe out dopo le operazioni subite), Inzaghi può contare, però, sul rientro di Hoedt. L’olandese potrebbe posizionarsi al centro, con Acerbi sul centro-sinistra e uno tra Patric e Musacchio a completare la difesa, a protezione di Reina, titolare con Strakosha ancora in panchina.

Conferma in blocco, in arrivo, per la mediana, con Lazzari e Marusic esterni, Leiva in regia e Luis Alberto e Milinkovic ai suoi fianchi. Anche in attacco non dovrebbero esserci novità. Immobile sarà il centravanti di riferimento, con Correa a fargli da supporto. Caicedo e Muriqi saranno, quindi, in panchina pronti a subentrare in corso d’opera.

Sul fronte Bologna, invece, Mihajlovic è pronto a confermare il suo 4-2-3-1, con Barrow unica punta. A sostegno dell’ex calciatore dell’Atalanta ci sarà un terzetto composto da Soriano, Sansone e Orsolini. A centrocampo Schouten e Svanberg faranno a diga, mentre in difesa, a proteggere la porta di Skorupski, spazio a De Silvestri, Danilo e Soumaro.

Le probabili formazioni del match

BOLOGNA (4-2-3-1): Skorupski; De Silvestri, Danilo, Soumaoro, Dijks; Schouten, Svanberg; Orsolini, Soriano, Sansone; Barrow. All. Mihajlovic.

LAZIO (3-5-2): Reina; Patric, Hoedt, Acerbi; Lazzari, Milinkovic, Leiva, Luis Alberto, Marusic; Correa, Immobile. All.: Inzaghi.

Speak Your Mind

*