Vittorie per Roma e Inter, De Ligt stende il Toro e regala il derby alla Juventus

Un gol di De Ligt, il primo in Italia, basta alla Juventus per far suo il derby della Mole contro il Toro di Mazzarri. Nel pomeriggio, invece, un’altra vittoria della Roma che fa suo il “Derby del Sole” piegando 2 a 1 il Napoli di Ancelotti. Vince anche l’Inter, capace di espugnare il Dall’Ara e di mandare ko il Bologna in rimonta.

Zaniolo-Veretout, giallorossi al terzo posto

Ancora un successo per la Roma di Fonseca, il terzo consecutivo in Serie A. Dopo aver battuto Milan e Udinese, il team capitolino manda al tappeto il Napoli e si issa al terzo posto in campionato. Zaniolo, protagonista ancora una volta di una gara super, firma il gol del vantaggio, al 19′, con una conclusione forte e precisa, su iniziativa di Mancini.

Poi il fallo di mano Callejon consegna a Kolarov, dal dischetto, la chance del raddoppio. Il serbo, però, si lascia ipnotizzare da Meret che respinge la conclusione salvando la porta azzurra. Il Napoli allora reagisce e va vicino al gol in diverse circostanze. La più clamorosa a fine frazione con il colpo di testa di Milik che incoccia la traversa. Sulla respinta palla a Zielinski che conclude ma coglie in pieno il palo.

Si riparte, dopo la pausa e la Roma raddoppia. Un altro tocco di mano, questa volta di Mario Rui (dopo una bella azione di un rivitalizzato Pastore), regala il penalty ai giallorossi, trasformato questa volta da Veretout. Potrebbe arrivare anche il tris, ma al termine di un’azione fantastica, Kluivert colpisce in pieno la traversa, fallendo il colpo del ko.

Il Napoli, però, improvvisamente torna in gara. Errore del turco Cetin, sfruttato a dovere da Milik che fa 2 a 1 sull’assist di Lozano. Zielinski va vicino al pari, con un tiro fuori di poco, poi finale arroventato con l’espulsione dello stesso Cetin e la punizione di Milik, deviata dalla barriera e fuori di poco. Finisce 2 a 1 per la Roma che vola al terzo posto, stop pesante per gli azzurri di Ancelotti.

Doppio Lukaku e l’Inter fa festa. De Ligt acuto Juve nel derby

L’Inter chiama, la Juventus risponde. Alle 18 i nerazzurri espugnano Bologna in rimonta, con un super Lukaku, autore di una doppietta, di rapina e su rigore, mentre in serata il team di Sarri fa suo il Derby con il tap-in di De Ligt.

E’ il Bologna a passare in vantaggio per prima, nel secondo anticipo di Serie A del sabato appena trascorso. Soriano conclude dal limite, De Vrij devia e la palla finisce in porta, nonostante il tocco di Handanovic.

La risposta nerazzurra passa per i piedi di Lukaku. Il gigante belga dapprima insacca da pochi passi dopo la girata di Skriniar, in area, respinta miracolosamente da Skorupski, poi fa 2 a 1 dal dischetto. Iniziativa di Lautaro, colpito in area da Orsolini, e rigore per i nerazzurri. Dagli undici metri Lukaku non sbaglia.

La festa nerazzurra del sorpasso in classifica sulla Juventus dura poche ore. In serata, infatti, al termine di un Derby torinese molto tattico, combattuto ed equilibrato, è la squadra di Sarri a gioire. Decisivo il colpo di calciomerato, l’olandese De Ligt che, dopo un braccio galeotto (non sanzionato dall’arbitro Doveri con il rigore), spedisce in rete la palla del successo su assist di Higuain, ancora una volta decisivo a gara in corso.

Please follow and like us:
error0

Speak Your Mind

*