Vittorie per Inter e Udinese, Lazio ko e nervosa. S’infiamma la lotta Champions, 4 squadre a 55

Dalla lotta per non retrocedere che, come abbiamo visto, riguarda ormai Genoa e Lecce, passiamo a quella per l’Europa che s’infiamma sempre più. In zona Champions grande rimonta dell’Inter che, grazie alla vittoria di ieri, ottenuta per 2 a 1 (decisivo il sigillo di Zarate, dopo il botta e risposta tra Ceccarelli e Obi) a San Siro contro il Cesena, aggancia il terzo posto in classifica, in Serie A, a 55, in coabitazione con Napoli, Lazio e Udinese, anch’essa terza grazie al successo conquistato all’inglese sui biancocelesti in una gara che ha riservato scintille soprattutto a tempo scaduto (mega rissa, stangata in arrivo per la squadra di Reja, ndr).
Dopo la prodezza di Di Natale, a tempo scaduto arriva il 2 a 0 di Pereyra che scatena la furia biancoceleste. Infatti, sugli sviluppi del contropiede bianconero, i giocatori della Lazio si fermano per aver udito il triplice fischio dell’arbitro Bergonzi che, invece, mima chiaramente, correndo, di non aver sancito la fine e con Marchetti già abbondantemente fuori dall’area, Pereyra lo infila d’esterno a porta vuota.
La rete subita in malo modo scatena l’ira di giocatori e dirigenti e si accende una rissa sedata a fatica. Stangata in arrivo per la Lazio, sconfitta e ora raggiunta in Serie A, al terzo posto, da ben tre squadre. Saranno tre giornati finali a dir poco roventi, chi si aggiudicherà la possibilità di entrare in Champions, via preliminari, il prossimo anno?.

Risultati e marcatori della trentacinquesima giornata di Serie A:
Cagliari – Chievo 0-0 (giocata sabato)
Palermo – Catania 1-1 (giocata sabato)
26° Legrottaglie (C), 48° Miccoli (P)
Roma – Napoli 2-2 (giocata sabato)
42° Marquinho (R), 49° Zuniga (N), 68° Cavani (N), 88° Simplicio (R)
Bologna – Genoa 3-2 (ore 12.30)
25° Portanova (B), 38° Ramirez (B), 60° Palacio (G), 68° Garics (B), 78° Jorquera (G)
Atalanta – Fiorentina 2-0
12° Denis, 52° Bonaventura
Inter – Cesena 2-1
58° Ceccarelli (C), 60° Obi (I), 73° Zarate (I)
Lecce – Parma 1-2
68° Giovinco (P), 79° Paletta (P), 84° Tomovic (L)
Novara – Juventus 0-4
17° Vucinic, 40° Borriello, 51° Vidal, 64° Vucinic
Siena – Milan 1-4
27° Cassano (M), 30° Ibrahimovic (M), 84° Bogdani (S), 90° Nocerino (M), 90°+6 Ibrahimovic (M)
Udinese – Lazio 2-0
69° Di Natale, 90°+4 Pereyra

Speak Your Mind

*