Ufficiale, Ronaldinho al Flamengo. L’ex Milan firma fino al 2014

Sono tornato per dare il massimo“. Con queste parole, Ronaldinho (nella foto) si prepara a vivere una nuova avventura calcistica, con la maglia del Flamengo, dopo due stagione e mezze vissute in rossonero. E’ ufficiale l’addio al Milan del 31enne fuoriclasse brasiliano (dopo 95 partite, 26 gol e 25 assist) che accetta la corte del presidente, Patricia Amorim, e firma un contratto fino al 2014 con la gloriosa società di Rio de Janeiro.
Dopo le esperienze europee vissute in Francia (Psg), Spagna (Barcellona) e Italia (Milan), il fantasista verdeoro torna in patria e già pregusta un esordio da favola nell’undici rossonero: “Già immagino lo stadio strapieno di gente. I tifosi possono aspettarsi il massimo da me, sono tornato in Brasile per dare tutto con il Flamengo. E, ovvio, spero che il lavoro mi consenta di tornare di nuovo nella Selecao“.
Felicità del giocatore, soddisfazione del Milan per l’esito positivo della trattativa, gioia incontenibile del club carioca e del suo presidente, Patricia Amorim, che ha trovato l’accordo con Galliani dopo tanti rimandi: “Sentivo che il giocatore voleva giocare nel Flamengo, sentivo che non avrebbe voluto chiudere la carriera senza giocare per il nostro club“. E in città si prepara una presentazione in grande stile. I dirigenti del Mengao stanno lavorando ad uno show che domani andrà in scena al Maracanazinho, impianto in grado di ospitare 12.000 spettatori. In bocca al lupo Dinho, ti ricorderemo con affetto.

Speak Your Mind

*