Ufficiale Nani allo Sporting, l’Atalanta piazza il colpo Zapata. Le ultime news di Calciomercato

Zapata vola all'Atalanta dalla Samp

Ufficiale l’arrivo di Duvan Zapata all’Atalanta. Il colombiano lascia dunque la Samp

Dopo l’addio di Felipe Anderson, volato in Premier al West Ham (40 milioni nelle casse della società capitolina), la Lazio ha ufficializzato la cessione di Nani allo Sporting, vecchio amore del calciatore lusitano. L’Atalanta di Percassi, invece, da il suo benvenuto a Duvan Zapata.

Nani torna allo Sporting, Acerbi ufficiale alla Lazio

Nani, dopo aver trascorso l’ultima stagione in prestito alla Lazio dal Valencia, e tornato alla base, proseguirà la sua carriera allo Sporting. Il 31enne calciatore portoghese torna, dunque, in patria, e al club tanto amato (si tratta della terza volta che militerà con quella casacca, ndr) nel quale ha mosso i suoi primi passi prima dell’avventura con lo United nel 2007 e il ritorno in patria, in prestito, nel 2014.

In entrata, invece, in casa Lazio, un buon rinforzo difensivo per Simone Inzaghi, dopo l’addio di De Vrij, acquistato dall’Inter. Infatti il tecnico piacentino potrà avere a disposizione, per la prossima stagione, il bravo difensore ex Sassuolo, Francesco Acerbi, arrivato a titolo definitivo alla squadra romana.

L’Atalanta piazza la zampata: ecco Zapata dalla Sampdoria

Duván Esteban Zapata è ufficialmente un nuovo calciatore dell’Atalanta. Il club bergamasco ha, infatti, ufficializzato l’arrivo dell’attaccante colombiano, in prestito biennale (con obbligo di riscatto fissato a 26 milioni, acquisto più oneroso della storia bergamasca) dalla Sampdoria dove ha disputato l’ultima stagione, realizzando 11 reti in 32 presenze.

Zapata, che guadagnerà 1,5 milioni a stagione (solo il Papu supera il colombiano come ingaggio nel club orobico) ha salutato con affetto il club blucerchiato e poi riservato parole importanti al suo nuovo club: “Per sempre grato alla Samp, sono contento di essere qui, a maggior ragione perché ho saputo dello sforzo economico sostenuto dal presidente per avermi. Approdo in una grande Società, punto a segnare tanti gol“.

Speak Your Mind

*