Ufficiale Fernando Torres al Milan. Il Nino arriva in prestito dal Chelsea

Torres ufficiale al Milan dal ChelseaIl dopo Balotelli (ceduto al Liverpool, ndr) è Fernando Torres. Il centravanti di Fuenlabrada, classe 1984, arriva al Milan dal Chelsea con la formula del prestito biennale, a 4 milioni + bonus. Niente Destro, dunque,nonostante l’interesse mostrato dai vertici del club di Via Turati (c’è stato anche un pranzo tra Galliani e Sabatini, ndr).
Atterrato all’ora di pranzo a Linate e accolto da tifosi festanti e dall’Ad rossonero, Galliani, l’attaccante spagnolo si è mostrato molto soddisfatto e felice dell’epilogo positivo della trattativa: “E’ un privilegio vestire questa maglia: spero di poter restare qui molti anni e di aiutare il club a ritornare il prima possibile in Champions. Non vedo l’ora di iniziare la stagione, ho già parlato con mister Inzaghi“.
Alle 14, poi, Il “Nino” (questo il suo soprannome, ndr) ha sostenuto le visite mediche e presto inizierà a lavorare con i compagni e con il tecnico, che ha così commentato l’arrivo dell’attaccante dal Chelsea di Mourinho (che ha chiuso l’aquisto del francese Remy dal Qpr per 8,5 milioni, ndr): “E’ un grande professionista, arriva sempre primo agli allenamenti ed è da questo che noi vogliamo ripartire. Voglio farlo tornare il giocatore che tutti conosciamo, ci ho parlato personalmente prima del suo arrivo. 4-3-3? Vediamo se si adatterà“.
Fernando Torres, autore di 38 reti in 110 presenze con la maglia delle Furie Rosse, con la quale ha vinto i campionati d’Europa del 2008 e del 2012 e il Mondiale del 2010, è invece lontano dal suo miglior rendimento (soprattutto dagli anni d’oro di Atletico e Liverpool) nelle ultime stagioni – dal 2011 in poi – trascorse a Stamford Bridge. Ma, almeno a parole, ha tutta la voglia di tornare il devastante Nino di qualche anno fa…ci riuscirà proprio in quest’avventura in Serie A?

Speak Your Mind

*