Tris Real, strapazzato il Galatasaray. Dortmund sprecone, 0 a 0 alla Rosaleda

real-gala-championsReal troppo forte per il Galatasaray. Al Bernabeu questo è stato il verdetto uscito dall’andata dei quarti di finale di Champions League con i galacticos di Mourinho che hanno strapazzato i turchi per 3 a 0 e ipotecato il passaggio in semifinale. Tutto da decidere, invece, nell’altro quarto, quello tra Malaga e Borussia Dortmund, terminato sullo 0 a 0 nei primi 90 minuti spagnoli.
Gara senza storia a Madrid. Dopo soli 9 minuti il Real passa in vantaggio con il suo uomo più atteso, il fuoriclasse portoghese Cristiano Ronaldo. Lanciato da un assist delizioso di Ozil il bomber lusitano arriva davanti a Muslera e, con uno splendido e vellutato lob, lo supera per l’1 a 0 delle merengues.
Il Real insiste e sfiora il raddoppio ma anche il Gala non resta a guardare e va vicino al pari con l’unica vera occasione costruita nel match: l’ex Chelsea, Drogba, si gira bene in area ma poi spara alto da buona posizione, graziando Diego Lopez. Clamorosa l’occasione fallita dal centravanti ivoriano.
Sparisce il team di Terim e riappare il Real che colpisce con l’azione del raddoppio. Al 29′ la firma sul 2 a 0 è di Benzema, che trafigge l’ex laziale Muslera da pochi passi su assist di Essien (il quale sarà ammonito e salterà il ritorno in Turchia, ndr).
Nella ripresa il Galatasaray prova a riaccendere la sfida ma Drogba è parecchio impreciso e Yilmaz abulico (ammonito e diffidato salterà la sfida di Istanbul, ndr), così la corazzata di Mourinho ne approfitta per chiudere definitivamente la sfida e, probabilmente, il discorso qualificazione. Al 73′ Xabi Alonso scodella la palla in area e trova la frustata di testa di Higuain che manda la sfera in fondo al sacco.
Nell’altra sfida di Champions League che si è chiusa sullo 0 a 0, e che lascia aperta la corsa alle semifinali, il Borussia Di Klopp è stato troppo sprecone. Alla Rosaleda i gialloneri tedeschi hanno mancato varie occasioni (una clamorosa in contropiede con il bomber polacco Lewandowski, ma anche altre con Gotze nella prima parte dell’incontro) mentre il Malaga ha provato poi il colpaccio, trovando però di fronte un ottimo Weidenfeller. Resta tutto in bilico, compresa la qualificazione che si deciderà al Signal Iduna Park di Dortmund.

CHAMPIONS, QUARTI DI FINALE (RISULTATI E MARCATORI):
Real 3 – 0 Galatasaray SK (9′ C. Ronaldo, 29′ Benzema, 73′ Higuain)
CF Malaga 0 – 0 Borussia Dortmund

Speak Your Mind

*