Tottenham-Milan, le ultime. Torna Bale negli Spurs, Allegri recupera Boateng

Questa sera alle 20:45 Londra ospiterà l’incontro tra Tottenham e Milan, partita di ritorno degli ottavi di Champions League, con i padroni di casa forti del vantaggio acquisito all’andata, a San Siro, grazie al goal del gigante Crouch. Lo stadio degli Spurs accoglierà più di due mila tifosi rossoneri, pronti a sostenere la squadra per tentare di ribaltare la sconfitta casalinga e aggiudicarsi un posto nei quarti di finale di Champions.
Dopo l’eliminazione della Roma, dal massimo torneo continentale, ad opera dello Shakhtar, rimangono in gioco solo due delle quattro squadre italiane presenti ai blocchi di partenza, Milan per l’appunto, e Inter, che disputerà la sua gara di ritorno con il Bayern (vittorioso per 1 a 0 a San Siro) martedì 15 marzo.
Questa sera il White Hart Lane ritroverà il suo fuoriclasse Gareth Bale (assente nel match d’andata), classe 1989, non ancora al 100% della sua condizione fisica, ma comunque un avversario temibile per centrocampo e difesa rossonera.
La squadra milanese dovrà rinunciare a Gattuso, squalificato per l’aggressione nei confronti del vice allenatore degli Spurs Joe Jordan, oltre ad Ambrosini, Pirlo e Inzaghi. Tra gli assenti ci saranno anche Cassano, non schierabile per le partite di Champions e, con lui, Van Bommel ed Emanuelson.
Allegri, però, potrà contare sulla presenza del nazionale ghanese Kevin Prince Boateng, recuperato a tempo di record dopo la dura botta subita alla caviglia nella partita di Serie A contro la Juventus. Pertanto solito 4-3-1-2 con Abbiati in porta, Abate, Jankulovsky, Nesta e Thiago Silva in difesa,a centrocampo Flamini, Seedorf e Merkel, infine Boateng nel ruolo di trequartista alle spalle di Ibrahimovic e Robinho (anche se Pato potrebbe spuntarla all’ultimo minuto).
Squadra che vince…si cambia! Infatti il Tottenham scenderà in campo con un 4-4-1-1, modulo differente rispetto a quello schierato a San siro, dove appunto Redknapp aveva preferito un classico 4-4-2. Gomes tra i pali, Hutton, Dawson, Gallas, AssouEkotto in difesa, Lennon, Jenas, Modric e Bale a centrocampo, Van der Vaart infine a sostegno di Crouch, unica punta (Paola Prina).

Speak Your Mind

*