Torna la Serie A: alle 15 apre la Roma, poi Udinese-Parma e l’Inter

Roma-Torino, alle 15, apre lo “spezzatino” della Serie A, che torna protagonista dopo 3 settimane di pausa. Lunedì sera con Juventus-Chievo. Domenica sera la supersfida di giornata tra Napoli e Lazio con gli azzurri orfani di Koulibaly.

La Roma sfida il Toro all’Olimpico, Spalletti chiede strada al Sassuolo

Dopo la lunga sosta torna protagonista la Serie A. La 20^ giornata del massimo campionato si apre alle 15 con Roma-Torino. I giallorossi, reduci dal poker all’Entella e dal passaggio ai quarti di Coppa Italia (sarà supersfida contro la Fiorentina, ndr), cercano continuità anche in Serie A.

6° posto in classifica, a quota 30 per la Roma, a caccia di punti preziosi per continuare la rincorsa ai piazzamenti Champions. Contro l’avversario di giornata, il Toro di Mazzarri, indietro solo di tre lunghezze, Di Francesco schiera una Roma d’assalto, con Dzeko (probabile il rientro del bosniaco, nonostante l’ottimo stato di forma di Schick) terminale offensivo. Alle sue spalle Under, Zaniolo e Kluivert (in vantaggio su Pastore).

Ai box Perotti, De Rossi, Florenzi e Juan Jesus, torna invece disponibile Manolas, che si riprende così il suo posto da titolare in difesa accanto a Fazio. Chance per Karsdorp sulla destra, a sinistra ci sarà come sempre l’instancabile Kolarov.

Nel Toro di Mazzarri, invece, saranno assenti Izzo e Meité per squalifica. Oltre a questi due calciatori, fermati dal Giudice Sportivo, mancherà anche Baselli, pertanto sono notevoli i problemi soprattutto a centrocampo. Mazzarri adatterà Ansaldi nel ruolo di mediano, con Lukic interno e Rincon a completare il reparto nevralgico. In attacco la coppia Iago-Belotti, con Zaza pronto a subentare a gara in corso.

Dopo Roma-Torino sarà la volta, alle 18, di UdineseParma. Diversi i problemi per Nicola, con gli indisponibili Barak, Teodorczyk, Badu, Samir e Ingelsson e Lasagna in dubbio in attacco. Potrebbe esserci, quindi, spazio per il nuovo arrivato (dal Watford dello stesso patron Pozzo), Stefano Okaka.

In casa Parma, invece, D’Aversa potrebbe rimandare l’esordio dello slovacco Kucka (non al meglio) con Stulac regista e Deiola mezzala (anche se il calciatore è ormai prossimo alla firma con il Cagliari). In avanti importante il rientro di Inglese che fungerà da centravanti di riferimento e sarà affiancato da Gervinho e Biabany.

In serata, infine, Inter-Sassuolo. Spalletti chiede strada al team di De Zerbi, sempre insidioso e pronto alla battaglia. Il tecnico toscano ritrova Perisic(che prenderà il posto di Keita infortunato) mentre è ancora alle prese con la scelta su chi lanciare dall’inizio tra Nainggolan e Joao Mario. In attacco, insieme al croato, ci saranno Icardi e l’ex di turno, Politano.

Il Calendario completo della 20^ giornata di Serie A:

Roma-Torino, sabato 19 gennaio, ore 15:00. Sky Sport Serie A.

Udinese-Parma, sabato 19 gennaio, ore 18:00. Sky Sport Serie A.

Inter-Sassuolo, sabato 19 gennaio, ore 20:30 (DAZN).

Frosinone-Atalanta, domenica 20 gennaio, ore 12:30 (DAZN).

Fiorentina-Sampdoria, domenica 20 gennaio, ore 15:00. Sky Sport Serie A.

Spal-Bologna, domenica 20 gennaio, ore 15:00 (DAZN).

Cagliari-Empoli, domenica 20 gennaio, ore 18:00. Sky Sport Serie A.

Napoli-Lazio, domenica 20 gennaio, ore 20:30. Sky Sport Serie A – Sky Sport UNO.

Genoa-Milan, lunedì 21 gennaio, ore 15:00. Sky Sport Serie A.

Juventus-Chievo, lunedì 21 gennaio, ore 20:30. Sky Sport Serie A.


Speak Your Mind

*