Torna la Serie A. Alle 12 e 30 apre Bologna-Roma, chiude la Juve contro il Milan

Calcio, Serie A: Roma di scena a Bologna

DI Francesco e la Roma sfidano il Bologna nel turno pasquale di Serie A

Torna il massimo Campionato di Calcio. Chiusa la parentesi delle nazionali le squadre di Serie A scendono in campo per il turno pasquale, interamente disputato oggi, e che si aprirà alle 12 e 30 con la Roma di scena a Bologna. A seguire le altre sfide, chiuderà alle 20 e 45 JuventusMilan.

Under non convocato, Bologna con Verdi-Palacio

Tocca alla Roma di Di Francesco aprire la 30^ giornata di Serie A. I giallorossi scendono in campo al Dall’Ara contro il Bologna, con due assenze sicure, quella di Pellegrini (infortunato) e Under (non convocato). Turnover, in ottica Barcellona, per Dzeko, che sarà sostituito da Schick.

Donadoni, invece, deve rinunciare a Mirante, squalificato, e sostituito da Santurro (anche se Da Costa è tornato ad allenarsi con il gruppo e quindi sarà del match, ndr). In mediana spazio a Poli, al posto di Donsah, mentre in attacco, nel 4-3-3 predisposto dal tecnico bergamasco, spazio all’ex di turno, Mattia Destro (punta centrale) con Verdi e Palacio ai lati.

Lazio-Benevento, i dubbi di formazione di Inzaghi

Tra le sfide delle 15, invece, la Lazio di Inzaghi, stoppata in casa dal Bologna nell’ultimo turno, cerca i tre punti casalinghi contro un Benevento che sogna una salvezza quasi impossibile. Inzaghi spera di poter schierare Radu e Lukaku, al posto degli assenti Wallace (squalificato) e Lulic (infortunato). In caso di forfait sono pronti Bastos e Felipe Anderson. Qualche problema per Milinkovic-Savic che dovrebbe iniziare dalla panchina, mentre in attacco Immobile, reduce dalle fatiche con la nazionale, sarà la punta di riferimento con Felipe Anderson a sostegno.

In casa delle “streghe”, invece, oltre ad Antei e Lucioni, De Zerbi perde anche Memushaj, Sagna e Viola. Tanti problemi per il giovane tecnico bresciano, che dovrebbe schierare Djimsiti e Tosca al centro della linea difensiva, con Venuti sul binario di destra e Letizia a sinistra. L’ex laziale Cataldi sarà in mediana, insieme a Sandro, mentre in zona offensiva, toccherà a Guilherme, Iemmello e Brignola.

Napoli senza Hamsik, nel Sassuolo torna Berardi

Torna Domenico Berardi nel Sassuolo che, alle 18, affronterà il Napoli di Sarri. Dopo aver scontato le due giornate di squalifica il centravanti cosentino sarà di nuovo protagonista in campo. Con lui, nel tridente predisposto da mister Iachini, ci saranno Babacar e Politano.

In casa Napoli, invece, Sarri deve fare i conti con l’assenza del suo capitano, Marek Hamsik, che non ce l’ha fatta e sarà ai box per infortunio. Al suo posto in campo il polacco Zielinski. Hysaj invece recupera e sarà dell’incontro. In attacco, per ottenere i tre punti e mettere pressione alla Juventus, attesa dal Milan alle 20 e 45, il consueto tridente con Insigne, Mertens e Callejon.

Juve-Milan in serata. Allegri senza Mandzukic

A chiudere il turno pasquale di Serie A sarà uno scoppiettante JuventusMilan. Allegri dovrà fare a meno di Madzukic, che ha rimediato una botta alla gamba sinistra in allenamento e sarà costretto a saltare il match con i rossoneri. Spazio al 4-2-3-1 con Khedira-Pjanic-Matuidi dietro Douglas Costa-Dybala e Higuain unica punta.

In difesa, infine, torna Benatia, che formerà la coppia centrale con Chiellini. Pensando al Real, avversario in settimana in Champions, Allegri concede un turno di riposo ad Alex Sandro, con Asamoah e Lichtsteiner che agiranno come terzini.

Ringhio Gattuso, per la sfida contro la Juventus, dovrebbe invece recuperare Romagnoli, nonostante qualche acciacco. Il difensore, ex Roma, sarà quindi del match, mentre Conti sarà ancora ai box, così come Abate. Sugli esterni difensivi Calabria e Rodriguez, mentre in attacco il confermatissimo André Silva, rivitalizzato dal tecnico rossonero, sarà la punta di riferimento con Suso e Calhanoglu.

Speak Your Mind

*