Sorride la Fiorentina, con la coppia Simeone-Sottil. Arsenal ok, Bayern al tappeto

Festa per la Fiorentina, nella prima uscita alla ICC 2019. La squadra di Vincenzo Montella piega 2 a 1 il Chivas e conquista i primi tre punti. Sorride anche l’Arsenal, che con il medesimo punteggio, fa fuori il Bayern Monaco. Vano, per i tedeschi, il centro di bomber Lewandowski.

Simeone-Sottil, la Fiorentina batte i messicani

Comincia nel migliore dei modi l’avventura della Viola alla International Champions Cup 2019. Nel primo vero impegno stagionale la Fiorentina, imbottita di giovani, doma la squadra messicana del Chivas, superandola in rimonta, per 2 a 1, con le firme del “CholitoSimeone e di Sottil, classe ’99, figlio d’arte (il papà, Andrea, è stato difensore, tra le tante squadre, di Atalanta e Udinese).

E’ il Chivas, come detto, a passare in vantaggio per primo. La formazione di Boy va in gol al 25′ con Lopez, sfruttando una difesa toscana non irreprensibile. Due minuti dopo, però, la Fiorentina pareggia i conti: ci pensa Simeone jr., su assist di Terzic, a fare 1 a 1.

Dopo il rigore parato da Dragowski, è il ’99 Sottil a siglare la rete del successo. Bel diagonale del giovane talento della Fiorentina e vittoria in tasca. Conquistati i tre punti, ora la Fiorentina si prepara alla sfida del 21 Luglio, contro l’Arsenal.

Gunners in festa con Nketiah, il Bayern non convince

A Carson, negli Usa, con un gran pubblico festante (quasi 30mila persone), l’Arsenal si regala un primo prezioso successo nella ICC 2019, superando 2 a 1 il Bayern Monaco. Buona la prestazione dei ragazzi di Emery, qualche falla invece nel team bavarese, allenato da Niko Kovac.

Un’autorete di Poznanski sembra lanciare la fuga dell’Arsenal, ma Lewandowski, sempre lui, sigla di testa la rete dell’1 a 1. Botta e risposta tra Arsenal e Bayern, che si giocano la partita a viso aperto.

L’acuto finale è, però, dei Gunners: al 90′, infatti, Eddie Nketiah, classe ’99, realizza il punto del definitivo sorpasso. Tedeschi ko e ora costretti a rifarsi nel big match di domenica contro il Real. Gli inglesi, invece, si godono la vittoria e si preparano alla supersfida con la Fiorentina.

Speak Your Mind

*