Serie A: Bizarro turno infrasettimanale. Volano le Rondinelle e i Mussi

Pioggia di gol dell’Inter sul Bari. I nerazzurri alzano quattro volte la voce. Vittoria roboante che contiene due messaggi importanti: lo scorso anno l’Inter di questi tempi ( prima giornata) faticava contro un Bari molto simile a questo ed ora lo liquida con il risultato di 4 a 0.
Diego Milito è tornato al gol, lui che se non c’è il numero 22 non si muove: 22 maggio ultimo euro centro, nella magica notte madrilena; 22 settembre primo centro in campionato, realizzato con la sua maglia, la numero 22 ovviamente. Beh stiamo scoprendo che l’Inter di Benitez non è poi così male, che battere Palermo e Bari in pochi giorni, buttandola dentro sei volte ed incassando un solo centro, non è per niente facile.
Vero Juventus? Passata in pochi giorni dalle stelle di Udine alle stalle della sconfitta casalinga contro uno sfavillante Palermo che, dopo una fase di stallo inizia a registrarsi e fa sapere che la quasi qualificazione in Champions di maggio, non è un caso ed è pronto a dare battaglia anche ora, con baby Ilicic, che dopo il golletto all’inter trova il bis contro la juve: questi giorni se li ricorderà per sempre.
Tutti si aspettavano la vittoria di madama e invece ecco il Palermo, tutti pensavano in un gol di Hernandez, ed invece ecco Ilicic; segni che nel calcio di oggi è bene non aspettarsi nulla ma viversi tutto attimo dopo attimo. In vetta, dietro ai nerazzurri ecco la provincia in festa con Chievo e Brescia a quota 9, più in alto di Milan ed Juve. Le rondinelle fanno filotto, i mussi volano a Napoli con il risultato di 3 a 1.
Le squadre che non hanno mai avuto niente ora vanno che è una meraviglia: non sempre chi più ha ( in soldoni, mega contratti, ecc..) più va. Complimenti a Sergio Pellissier, già arrivato a quattro gol in quattro partite, da solo dietro al leone Eto’o. Le squadre fatte con il portafoglio sempre aperto e con gli attacchi da marziani non bastano: Floccari risponde a Ibrahimovic in LazioMilan. Niente è più certo, tutto va conquistato sul campo non sulle carte dei palazzi del potere.

Speak Your Mind

*