Sei mesi di squalifica a Mauri e multa alla Lazio. Nessun illecito, solo omessa denuncia

mauri squalificato per sei mesiIl capitano della Lazio, Stefano Mauri, è stato squalificato per sei mesi. Questa la decisione presa, in queste ore, dalla Commissione Disciplinare (presieduta dall’avvocato Artico, ndr) che, dunque, non ha accolto la richiesta del Pm Palazzi, il quale chiedeva ben 4 anni e sei mesi di stop per il giocatore, con l’accusa di doppio illecito.
Il club di Lotito, invece, per il quale era stata chiesta (sempre dal Pm Palazzi, ndr) una penalizzazione fino a 6 punti, da scontare nel prossimo campionato di Serie A, è stato solamente multato di 40mila euro.
Secondo il dispositovo (pubblicato in Figc, ndr) l’organo di giustizia sportiva ha, infatti, derubricato il capo di accusa per il calciatore biancoceleste, trasformandolo da illecito sportivo (presunta combine in merito a Lazio-Genoa 4-2 del 14 maggio 2011 e Lecce-Lazio 2-4 del 22 maggio 2011, ndr) in omessa denuncia. Di conseguenza, la sentenza ha comportato un abbassamento drastico della pena per il centrocampista biancoceleste che dovrà dunque saltare la finale di Supercoppa Italiana e rientrare in campo solamente il prossimo anno.

Speak Your Mind

*