Ronaldo-Neres, buon pari per la Juventus. Manchester ko, Suarez timbro blaugrana

Prezioso 1 a 1 per la Juventus, alla Johan Cruijff Arena . I bianconeri vanno avanti con il colpo di testa di Ronaldo, subiscono il pari di Neres, ma il risultato finale è davvero importante in vista del ritorno allo Stadium. Fa festa il Barcellona che, con la prima storica vittoria all’Old Trafford, firmata Suarez, torna in Spagna con un successo che avvicina Messi e compagni alle semifinali di Champions League.

Ronaldo colpisce a fine primo tempo, Neres risponde ad inizio ripresa

La Juventus torna a Torino con un pari che profuma di qualificazione. C’è sicuramente da chiudere il discorso allo Stadium, ma l’1 a 1 finale in terra olandese regala davvero grande fiducia in vista della gara in programma la prossima settimana. Szczesny salva su Ziyech, con un grande colpo di reni, nulla può invece Onana sulla frustata di testa, a fine primo tempo, di Ronaldo.

Dopo una conclusione al volo, finita fuori, sull’angolo di Pjanic, il portoghese colpisce. Fuga di Cancelo e cross perfetto per il colpo di testa del fuoriclasse bianconero che non lascia scampo al portiere camerunese dell’Ajax. Al riposo è 1 a 0 Juventus.

Inizio di ripresa rabbioso dei lancieri di ten Hag. Sempre Cancelo, questa volta protagonista in in negativo, perde palla e avvia il contropiede degli olandesi, finalizzato con una conclusione fantastica, dal giovane e talentuoso Neres. La Juventus è in affanno e rischia anche sulla conclusione di Tagliafico, fuori di poco.

Pian piano, però, la Juventus inizia ad assumere il controllo della situazione. Merito anche dei cambi di Allegri e, in particolare, di quello tra Mandzukic e Douglas Costa. Il brasiliano crea non pochi grattacapi alla difesa olandese e, alla fine di un’incursione pazzesca, va vicino anche al 2 a 1. E’ il palo, infatti, a stoppare la conclusione (quasi) perfetta del calciatore juventino. Finisce 1 a 1, un risultato che fa sorridere la Juventus.

Il Tabellino del match

Ajax-Juventus 1-1
Ajax (4-2-3-1): Onana, Veltman, de Ligt, Blind, Tagliafico, Schone (31′ st Ekkelenkamp), de Jong, Ziyech, Van De Beek, Neres, Tadic. (28 Bruno Varela 2 Krsitensen 8 Sinkgraven 9 Huntelaar 16 Magallan 25 Dolberg ). All: ten Hag
Juventus (4-3-3): Szczesny, Cancelo, Bonucci, Rugani, Alex Sandro, Bentancur, Pjanic, Matuidi (30′ st Dybala), Bernardeschi (47′ st Khedira), Mandzukic (15′ st Douglas Costa), Ronaldo. (22 Perin 2 De Sciglio 37 Spinazzola 34 Kean). All. Allegri
Arbitro: del Cerro Grande (Spagna).
Marcatori: 45′pt Ronaldo; 1′st Neres.


Speak Your Mind

*