Romulo presentato a Torino. Il neobianconero: “Realizzo un sogno”

Romulo alla Juventus dal VeronaDopo gli acquisti di Morata, Evra, Pereyra e Coman ecco Romulo dal Verona. Il quinto colpo di mercato della Juventus di Max Allegri, Romulo Souza Orestes, classe 1987, arriva in bianconero con la formula del prestito oneroso ad 1 milione di euro (diritto di riscatto fissato a 6, a favore della Juventus, ma che diventerà obbligatorio nel caso in cui il calciatore disputi il 60% delle gare ufficiali, ndr).
Sono cresciuto in una famiglia povera, che mi ha però insegnato ad avere carattere, ad essere uomo, cose che non hanno prezzo. Oggi sto realizzando un sogno. Ho fatto tanti sacrifici, non ho mai mollato. Darò il massimo per aiutare la Juve a vincere ancora di più“. Con queste parole Romulo (nella foto, ndr) si è presentato ieri pomeriggio alla stampa e ai tifosi e avrà la maglia numero 2.
Non solo Juve, ma anche la Nazionale dell’ex Ct, Prandelli, nelle sue parole: “Quando ho capito che non sarei partito per il Brasile, ho pianto tantissimo. Ci tenevo a giocare, ma non stavo bene – racconta il giocatore – e ho dovuto dirlo al mister, che mi ha ringraziato“.
Preso Romulo, un calciatore multiuso, che può fare sia il terzino che il centrocampista, ora la Juventus si tuffa nel mercato per chiudere l’acquisto di un difensore centrale di qualità. Si parla (indiscrezione di Tuttosport, ndr) di Nastasic, centrale serbo del Manchester City, desideroso di tornare in Serie A dopo l’esperienza con la Fiorentina. In alternativa Konstantinos Manolas dell’Olympiacos ma il team greco chiede ben 15 milioni di euro.

Speak Your Mind

*