Roma: Simplicio non molla la corsa al Milan: “Manca tanto, possiamo recuperare”

Il ko rimediato contro l’Inter, per 5 a 3, ha lasciato il segno nell’ambiente giallorosso ma la Roma non si scoraggia e prova a riprendere la corsa, nel campionato di Serie A, al Milan, dominatore del torneo con 49 punti, dieci in più dei giallorossi che, comunque, devono ancora recuperare i 74 minuti con il Bologna (sfida rinviata per neve dopo 15 di gara). Non c’è tempo, dunque, per pensare al match di San Siro, poichè dietro l’angolo c’è un altro avversario agguerrito e in grande forma, da prendere assolutamente con le molle. Parliamo del Napoli di Mazzarri, secondo in campionato, a solamente tre lunghezze  di distacco dai rossoneri.
Ad analizzare il prossimo impegno di Serie A, e a suonare la carica dopo il brutto colpo milanese è il centrocampista brasiliano, ex Palermo, Fabio Henrique Simplicio, autore del gol del momentaneo 1-1 di San Siro: “Una partita molto importante che dobbiamo affrontare con tutta la grinta che abbiamo, ma anche con serenità. Dobbiamo portare a casa questi tre punti che per noi sarebbero importantissimi. Loro hanno tanti giocatori forti, ma io mi fido dei nostri campioni, ne abbiamo tanti in grado di decidere la partita. Sono sicuro che sarà una gara piena di emozioni e che chi verrà allo stadio si divertirà“. Sarà, dunque, un mix di spettacolo ed emozioni, a detta del simpatico calciatore brasiliano che, ai microfoni di Sky Sport non parla solamente dell’avversario di sabato, ma anche della corsa al titolo, in Serie A.
Anche su questo discorso, il pensiero di Simplicio è chiaro e immediato:”Ci sono ancora tante partite da giocare. Speriamo di mettere a posto la nostra situazione nelle prossime partite, noi lotteremo fino alla fine, perchè i punti di ritardo si possono recuperare, ma bisognerà crederci fino in fondo – prosegue l’ex rosanero – che, interrogato in merito alle vicende societarie taglia corto -. Io sono sereno, queste vicende non riguardano noi calciatori. Anzi, devo ringraziare tanto Rosella Sensi che mi ha voluto qui a Roma“. Parole che non possono che far bene all’umore della truppa romanista.

Speak Your Mind

*