Roma nel gelo di Kharkiv contro lo Shakhtar. Le ultime sulle formazioni

Roma in Champions contro lo Shakhtar

Florenzi stringe i denti e scende in campo nella Roma che sfida lo Shakhtar

Tocca alla Roma. Nell’andata degli ottavi di Champions la compagine capitolina scende in campo, tra poco, a Kharkiv, contro lo Shakhtar di Fonseca già avversario del Napoli nel proprio Girone. Match insidioso, e non solo metereologicamente (gelo polare e -8), per i giallorossi di Di Francesco, reduci da tre vittorie consecutive in campionato. Arbitro del match il 39enne scozzese Collum, che ha già diretto in Champions Juventus e Napoli.

Under dall’inizio, Florenzi stringe i denti

Di Francesco conferma Under nel 4-2-3-1. Il turco, in grande spolvero e a segno anche contro l’Udinese nel 2 a 0 della scorsa settimana, sarà protagonista anche in Ucraina. Al “Metalist Stadium” di Kharkiv spazio al giovane talento, classe ’97, in appoggio al bosniaco Dzeko. Insieme a lui, nei tre che agiranno alle spalle del centravanti capitolino, ci saranno Nainggolan e Perotti, preferito ad El Shaarawy.

In difesa, stringe i denti Florenzi (nella foto) che sarà in campo dall’inizio (Bruno Peres, in predicato di sostituirlo, partirà dalla panchina). Insieme a lui Manolas, Fazio e Kolarov, quest’ultimo pronto a presidiare la corsia mancina. A centrocampo, infine, De Rossi e Strootman formeranno la coppia inossidabile di mediani.

Bernard in dubbio. Fonseca punta su Ferreyra

Reduce dal largo successo in campionato contro il Chornomorets, e protagonista in Champions di vittorie di prestigio (contro Napoli e Manchester City), lo Shakhtar del portoghese Fonseca è alle prese con il dubbio Bernard.

Il calciatore brasiliano (con passaporto spagnolo) è alle prese con qualche problemino ma dovrebbe stringere i denti (come Florenzi) e partire dall’inizio, ma potrà sicuramente contare sulla qualità offensiva di Stepanenko, Marlos e Taison, che agiranno alle spalle del bomber Facundo Ferreyra, autore di una doppietta nell’ultima gara giocata. Assenti sicuri, invece, lo squalificato Srna e l’infortunato Malyshev.

LE PROBABILI FORMAZIONI:
Shakhtar Donetsk (4-2-3-1): Pyatov; Butko, Ordets, Rakitsky, Ismaily; Fred, Stepanenko; Marlos, Taison, Bernard; Ferreyra. All.: Fonseca
Roma (4-2-3-1): Alisson; Florenzi, Manolas, Fazio, Kolarov; Strootman, De Rossi; Under, Nainggolan, Perotti; Dzeko All.: Di Francesco
Arbitro: Collum (Sco)

Speak Your Mind

*