Roma e Atalanta chiudono la 2^ giornata. Dzeko sfida il Papu Gomez

Serie A: Roma in campo contro l'Atalanta

Cristante dall’inizio? Di Francesco pensa a questa soluzione per la sfida contro l’ex squadra, l’Atalanta di Gasperini

Match insidioso in arrivo per la Roma di Di Francesco, in campo questa sera all’Olimpico, nel “Monday Night” di Serie A contro l’Atalanta. I capitolini, infatti, sono a secco di vittorie da 4 anni nei match casalinghi disputati contro la Dea (2 pari e 2 sconfitte, ultima delle quali nella passata stagione con reti di Cornelius e De Roon, ndr).

Roma con Cristante dall’inizio. Ballottaggio Zapata-Barrow nei bergamaschi

Dopo l’esordio con vittoria contro il Torino, in esterna, firmato Dzeko, la Roma vuole continuare a correre. Per tenere il passo di Juventus, Napoli e Spal, prime a punteggio pieno, bisogna però “domare” un’Atalanta che, negli ultimi anni, si è rivelata bestia nera per la squadra giallorossa, e che è partita con un poker ai danni del Frosinone.

L’ultimo successo casalingo della Roma, peraltro, risale alla stagione 2013-2014 quando i capitolini superarono l’Atalanta per 3 a 1. Taddei, Ljajic e Gervinho furono le firme sul successo giallorosso, con i nerazzurri che riuscirono ad andare in rete solamente nel finale di match con Migliaccio.

Di Francesco vuole, dunque, sfatare questo tabù e conquistare la prima gioia davanti ai propri tifosi nel giorno della sua 200^ in Serie A. Per questo si affida ad una formazione che non si discosta di molto da quella che ha battuto i granata, nel finale di match, all’Olimpico Grande Torino.

Senza Perotti ancora ai box per infortunio (ma in ripresa) e Strootman ceduto ufficialmente al Marsiglia, il tecnico giallorosso pensa a Cristante dall’inizio, con il conseguente spostamento di Pastore in attacco, sulla fascia sinistra, con Under a destra e l’inamovibile Edin Dzeko al centro.

In casa Atalanta, invece, alcuni dubbi di formazione, con il principale che riguarda l’attacco nerazzurro. Zapata o Barrow? Lo sapremo solamente tra poche ore, di certo è che a completare il tridente ci sarà il Papu Gomez e l’ex rossonero Pasalic. A centrocampo, invece, spazio a De Roon e Freuler, con Hateboer e Gosens sulle corsie laterali.

LE PROBABILI FORMAZIONI

ROMA (4-3-3): 1 Olsen; 24 Florenzi, 20 Fazio, 44 Manolas, 11 Kolarov; 7 Pellegrini, 16 De Rossi, 4 Cristante ; 17 Under, 9 Dzeko, 27 Pastore. All.: Di Francesco.

ATALANTA (3-4-3): 95 Gollini; 2 Toloi, 19 Djimsiti, 5 Masiello; 33 Hateboer, 15 de Roon, 11 Freuler, 8 Gosens; 88 Pasalic, 91 Zapata, 10 Gomez. All.:Gasperini.

Speak Your Mind

*