Roma corsara, terza vittoria consecutiva per i giallorossi. Ancora a segno Under

Roma corsara a Udine

Under-Perotti, e la Roma passa alla Dacia Arena

Due zampate della Roma, nel primo anticipo della 25^ giornata di Serie A, e i giallorossi espugnano Udine regalandosi la terza vittoria consecutiva e il terzo posto a 50 punti, in attesa di GenoaInter, in programma in serata. Ancora a segno il talentino turco Under, con una magia dalla distanza, di Perotti il sigillo del 2 a 0 finale.
Crisi superata? Sembra proprio di si. La Roma incassa altri tre punti, dopo le vittorie ottenute con Benevento ed Hellas, e si insedia con prepotenza in zona Champions. 2 a 0 il finale alla “Dacia Arena” con i capitolini che sfruttano il momento super del turco Cengiz Under, al suo quarto gol nelle ultime tre partite, e la qualità offensiva di Diego Perotti, autore del raddoppio.
La partenza positiva, nel match, era stata però dell’Udinese, subito pericolosa grazie al “regalo” di Juan Jesus. Retropassaggio avventato del brasiliano, Perica conclude addosso ad Alisson pronto nell’uscita. Fofana, poi, dai 20 metri, sfiora il bersaglio grosso, dopo che Under, pochi minuti prima, aveva costretto Bizzarri alla respinta.
La Roma si sveglia ma spreca tantissimo con El Shaarawy. Sono due le chance importanti per la squadra di Di Francesco e tutte due capitano sui piedi del Faraone che, o non trova il bersaglio grosso (dopo l’assolo di Nainggolan) o conclude debolmente davanti al portiere dei friulani. Nel finale di frazione, poi, Dzeko devia di testa ma trova un attento Bizzarri sulla sua strada.
Nella ripresa, ancora primi minuti di marca friulana. Al 7′ Perica, su azione da rimessa laterale, dribbla Fazio ma trova un muro insormontabile in Alisson. Poi Dzeko, in due occasioni, grazia Bizzarri: dapprima viene anticipato dal portiere bianconero, sull’iniziativa dello scatenato Under poi nella seconda va in assolo ma conclude fuori.
La Roma insiste e al 25′ va in vantaggio. Under se ne va e conclude, da oltre 20 metri. Mancino fantastico e palla in fondo al sacco. I friulani provano a scuotersi, con Widmer (conclusione “in bocca” ad Alisson) ma il finale è tutto della squadra giallorossa che nel recupero chiude definitivamente i giochi. Nainggolan innesca Perotti che fa secco il connazionale per lo 0-2.
L’Udinese incassa un’altra sconfitta casalinga, mentre la Roma vince e convince, preparandosi alla grande per la sfida di Champions con lo Shakhtar.

Speak Your Mind

*