Roma chiamata all’impresa contro il Barcellona. Le ultime sulla sfida Champions

Champions, Roma-Barcellona all'Olimpico

La Roma sfida il Barcellona nel ritorno dei quarti di Champions League. All’andata 4 a 1 per gli spagnoli

La Roma cerca l’impresa in Champions contro il Barcellona. I giallorossi scendono in campo, alle 20 e 45 (diretta su Canale 5 e Premium Sport HD), nel ritorno dei quarti di finale, con la voglia di provare a recuperare il passivo del match d’andata, vinto dai blaugrana per 4 a 1. Arbitrerà il francese Clemen Turpin.

Di Francesco punta sul 3-4-1-2 per cercare l’impresa

Siamo sotto di tre gol, sarà sicuramente un’impresa difficilissima, ma abbiamo il dovere di provarci e ci proveremo. Dobbiamo sperare di fare qualcosa di veramente impensabile come un miracolo“. Con queste parole Eusebio Di Francesco lancia la sfida alla corazzata di Valverde (che anticipa di qualche giorno il fondamentale derby di campionato con la Lazio, ndr), e propone una Roma d’assalto contro un Barcellona che vola in campionato e che vuole tornare a vincere la Champions, assente nella bacheca catalana dalla stagione 2014-2015.

Via, dunque, il 4-3-3 abituale e Roma rimodulata, per l’occasione, con un ultra-offensivo 3-4-1-2, quasi obbligato vista l’impresa da provare. In attacco probabile innesto di Schick (il tecnico ha aperto all’impiego dello slovacco dichiarando “abbiamo bisogno di uomini con il senso del gol“, ndr), insieme all’inamovibile Edin Dzeko, Nainggolan sarà il trequartista a supporto.

In mediana l’inossidabile coppia di centrali costituita da De Rossi e Strootman, con El Shaarawy e Florenzi (quest’ultimo si abbasserà in fase di non possesso)a volare sugli esterni. Nel comparto difensivo, infine, Kolarov andrà a formare, con  Manolas e Fazio, la cerniera a protezione del brasiliano Alisson.

Dal canto suo, il Barcellona, forte di suo e con un vantaggio importante (grazie al 4 a 1 dell’andata), punta anche questa volta sul 4-4-2, con la coppia Messi-Suarez là davanti e Dembélé e Iniesta sugli esterni. Non ci sarà, invece, lo spagnolo Busquets, che all’andata ha giocato, ma non è ancora in forma ottimale. Al suo posto spazio a Paulinho al fianco di Rakitic.

LE PROBABILI FORMAZIONI:

ROMA: Alisson; Manolas, Fazio, Kolarov; Florenzi, De Rossi, Strootman, El Shaarawy; Nainggolan; Schick, Dzeko.
BARCELLONA: ter Stegen; Sergi Roberto, Piqué, Umtiti, Jordi Alba; Dembélé, Paulinho, Rakitic, Iniesta; Messi, Suarez.

Speak Your Mind

*