Risultati: Vucinic e il guardalinee graziano la Roma, allungo Milan con Strasser

Non sono mancate le sorprese in questa 18° giornata di Serie A, prima del 2011. Siamo partiti, in orario di pranzo, con il colpaccio del Parma, vittorioso per 4 a 1 in casa della Juventus, punita da episodi poco favorevoli (l’espulsione sciocca di Melo e l’infortunio a Quagliarella) oltre che dalla grande prestazione di Giovinco e compagni. Poi, nel pomeriggio ci sono stati altri risultati inaspettati, come il successo, sempre in esterna, del Cesena di Ficcadenti a spese del Brescia per 2 a 1 (goals di Jimenez e Ceccarelli per i romagnoli, Eder invece per i lombardi).
Per quanto riguarda la zona nobile della Serie A, prezioso il successo al Sant’Elia del Milan che allunga a 39 (a +6 su LazioNapoli, impegnato questa sera a Milano nella gara che segna l’esordio di Leonardo sulla panchina dell’Inter) grazie a Strasser, servito alla grande dalla prima invenzione in rossonero di Cassano.  Importante anche la vittoria della Roma che, tra difficoltà ed errori arbitrali (gol di Borriello con cross di Riise effettuato quando la palla aveva varcato il fondo, e fuorigioco di Vucinic nell’azione decisiva che ha steso i siciliani), supera un battagliero Catania per 4 a 2 in rimonta. Un risultato che lancia, in maniera molto fortunata (errori pazzeschi quelli dell’assistente di Brighi, il signor Musolino), la Roma, al quarto posto in classifica, mentre penalizza ingiustamente i ragazzi di Giampaolo, i quali non meritavano la sconfitta questo pomeriggio.
Un altro risultato inaspettato arriva da Bari, dove Okaka, appena giunto in prestito dalla Roma, decide il derby contro il Lecce e firma di sinistro il punto che consente all’undici di Ventura di ritrovare la vittoria dopo dodici settimane di astinenza. In chiusura, successi per il Palermo che, trascinato da Miccoli, schianta per 3 a 0 la Sampdoria, e per l’Udinese, condotta alla vittoria contro il Chievo dalla coppia SanchezDi Natale. Finisce invece sul risultato di 1 a 1 il derby dell’Appennino tra Bologna e FiorentinaSantana risponde al vantaggio iniziale di Di Vaio, giunto al decimo timbro in Serie A.
Ecco i risultati delle partite del 18° turno di Serie A:
Juventus-Parma 1-4 (giocata alle 12.30);
Bologna-Fiorentina 1-1;
Brescia-Cesena 1-2;
Cagliari-Milan 0-1;
Genoa-Lazio 0-0;
Lecce-Bari 0-1;
Palermo-Sampdoria 3-0;
Roma-Catania 4-2;
Udinese-Chievo 2-0;
Inter-Napoli (ore 20.45)

Speak Your Mind

*