Risultati: Pazzini fa male alla Fiorentina, Rafinha regala il derby della Lanterna al Genoa

Ieri pomeriggio sono andati in scena i due recuperi della 17° giornata di Serie A. Pronto riscatto per l’Inter, punita la scorsa settimana dalla Juventus a Torino: I nerazzurri s’impongono con il risultato di 2 a 1 al Franchi contro i viola di Mihajlovic grazie al grande ex della gara, Giampaolo Pazzini e salgono in classifica al terzo posto, a quota 47, riducendo a due punti il distacco dal Napoli, mentre sono cinque le lunghezze che li separano dal Milan capolista.
Ancora lui, il Pazzo, dai trascorsi importanti nella Fiorentina, manda al tappeto la sua ex squadra e regala tre punti fondamentali, nella corsa scudetto, all’Inter di Leonardo. Ma nella vittoria nerazzurra c’è lo zampino importante del fuoriclasse camerunese Eto’o il quale, dapprima con un cross rasoterra induce all’errore Camporese, che beffa Boruc con uno sfortunato autogol, poi lascia sul posto lo stesso difensore toscano e regala a Pazzini la palla del 2 a 1 finale, dopo il pari toscano firmato da Pasqual.
Nell’emozionante e avvincente “derby della Lanterna” (numero 103), invece, tra Sampdoria e Genova, sono i ragazzi di Ballardini a conquistare la posta in palio e a vendicare, così, la sconfitta subita all’andata. Dopo oltre 360 minuti si rompe la maledizione che attanagliava i rossoblu, i quali tornano a segnare e a vincere “in trasferta” grazie alla prodezza balistica del brasiliano Rafinha.
Dopo tanta sfortuna (due traverse colpite nella prima parte di gara), al 10′ della ripresa, Rafinha esplode un gran destro, da oltre 30 metri, sul quale Curci (bravo in tante altre occasioni) non può nulla. La palla finisce in fondo al sacco, un missile imparabile per il portiere blucerchiato che deve arrendersi dopo aver parato egregiamente in più di un’occasione. La Samp prova reagire, più con il cuore e l’ardore che con il gioco, ma il Genoa resiste e, al triplice fischio, esulta con i propri beniamini per la bella vittoria ottenuta nel derby ligure.

Speak Your Mind

*