Risultati Ottavi: Lione-Real Madrid 1-1. Apre l’ex Benzema, recupero francese con Gomis

Nell’andata degli ottavi di Champions League, il Real Madrid impatta per 1 a 1 in casa del Lione. L’undici di Mourinho passa in vantaggio allo “Gerland” grazie al grande ex della gara, Karim Benzema (cinque anni, e oltre 100 presenze ufficiali nella compagine francese), poi però subisce il recupero dei transalpini con Gomis. Non è stata vittoria (il Lione si conferma bestia nera dei madrileni), ma un risultato che regala ottime chances di qualificazione ai galattici, ai quali basterà lo zero a zero al Bernabeu per conquistare il pass ai quarti di finale.
Primo tempo non particolarmente esaltante, poche le emozioni da raccontare. Grande possesso palla del Real (in campo con il neoacquisto Adebayor, arrivato in prestito dall’Arsenal) che, tuttavia, si dimostra sterile e non produce delle chiare occasioni da rete. L’unica vera è, invece, di marca francese: palla del vantaggio sui piedi di Gomis, Casillas però è reattivo e, di gomito, sventa la minaccia.
Nella ripresa, invece, il Real si scatena e, dapprima, copisce un palo clamoroso, su calcio piazzato, con Cristiano Ronaldo (nell’occasione, Bastos “passeggia” sull’argentino Di Maria, ammonito salterà il ritorno), poi è Sergio Ramos a colpire il montante della porta difesa da Lloris.
Al 64′, mossa di Mourinho che toglie un inconcludente Adebayor, e inserisce il grande ex: Karim Benzema. Prima palla toccata dal francese e rete che si gonfia per il vantaggio dei galattici. Gerland ammutolito. Ma il Lione no demorde e all’84’ riesce a pareggiare i conti, con il suo uomo più pericoloso.
Grande protagonista il bomber francese, di origine senegalese, Gomis il quale, questa volta, non spreca la palla gol e beffa Casillas da pochi passi. Finisce 1-1, un risultato che piace, comunque, di più al Real Madrid, mentre i ragazzi di Puel saranno costretti all’impresa nel mitico Bernabeu.

Speak Your Mind

*