Risultati Anticipi: Sanchez-Di Natale, è Udinese show. Matri fa risorgere la Juve

Lo spettacolo Udinese prosegue. Grazie ai “soliti noti”, Sanchez e Di Natale, nell’anticipo pomeridiano della 24° giornata di Serie A la banda scatenata di Guidolin riscatta il mezzo passo falso con il Bologna e si sbarazza, con il risultato di 2 a 0, di una Sampdoria sempre più in crisi (terza sconfitta consecutiva per i blucerchiati e Di Carlo a rischio esonero) e contestata dal popolo blucerchiato.
Ancora grande protagonista il “nino maravilla” cileno, Alexis Sanchez che, dapprima infila Curci con un colpo di testa, per l’uno a zero friulano, poi serve l’assist vincente a Di Natale il quale, solo davanti al portiere doriano, non sbaglia mettendo a segno il suo 100° goal con la maglia dell’Udinese, squadra per la quale lotta dal 2004. Con questo risultato, inoltre, l’Udinese raggiunge quota 40 in Serie A e scavalca la Roma, in attesa del posticipo di lusso che vedrà impegnati i giallorossi a San Siro contro l’Inter.
Nel secondo anticipo, invece, che si è disputato ieri sera, al SantElia, torna al successo la Juve, che risorge dopo due sconfitte di seguito, grazie all’ex di lusso della sfida. Parliamo di Alessandro Matri, autore di una doppietta (tris di testa, numero 100 in Serie A, del rientrante Toni) nel 3 a 1 inflitto dai bianconeri al Cagliari di Donadoni. Non sono bastati i fischi degli ex tifosi per bloccare la vena realizzativa di Matri che punisce i rossoblu quando, sino a una settimana fa, era abituato a segnare in questo stadio.
Da segnalare l’ottima prova di Del Piero, subentrato nella ripresa al posto di uno spento Martinez. Il bianconero fa 444 in Serie A, presenza speciale poichè consente al capitano juventino di superare, nella speciale graduatoria bianconera, un grande del passato come Giampiero Boniperti.

Speak Your Mind

*