Real-Psg al Bernabeu. Alle 20 e 45 la supersfida tra Cr7 e O Ney

Ronaldo guida l'attacco del Real contro il Psg

Ronaldo e il suo Real sfidano il Psg di Neymar

Dopo il pari casalingo della Juve con il Tottemham, stasera sfida stellare tra Real e Psg al Santiago Bernabeu. Ottavo di finale di fuoco in arrivo tra gli spagnoli di Zidane, campioni d’Europa in carica, ma in crisi in campionato dove sono attualmente quarti a -17 dal Barcellona e reduci da tre ko casalinghi nelle ultime 6 gare giocate, e i francesi di Emery, invece, padroni della Ligue 1 con 12 punti di vantaggio sul Monaco e a caccia della definitiva consacrazione europea.
Sarà  sfida vera, equilibrata e incerta, tra i colossi di Madrid e di Parigi (due vittorie per parte e due pari nei 6 precedenti in Champions tra Real e Psg) nonostante il team francese sia tra le principali accreditate per la vittoria finale, sarà supersfida in campo tra attacchi devastanti, quello mardileno capeggiato da Cr7, Cristiano Ronaldo, top scorer della competizione con 114 reti, e quello francese guidato da O’Ney, Neymar Jr., funambolico folletto brasiliano, e acquisto top (soprattutto folle per le cifre spese) del calciomercato estivo dei parigini.
Delicato match per Zidane, una sorta di crocevia per il suo futuro sulla panchina dei blancos. Il tecnico francese dei galattici dovrà fare a meno, per questa sfida, del terzino Carvajal (squalificato), così come dell’infortunato Vallejo. Spazio al 4-3-3 con il tridente RonaldoBenzemaBale, con Isco che partirà dalla panchina.
Dall’altra parte, la corazzata parigina, sicuramente meno esperta degli avversari, ma con tanta voglia di primeggiare anche in Europa. Emery deve rinunciare ancora a Thiago Motta. In campo un 4-3-3 speculare a quello degli avversari, con il tridente Neymar-Cavani-Mbappè pronto a far male alla difesa spagnola.

LE PROBABILI FORMAZIONI
REAL MADRID (4-3-3): Navas; Nacho, Varane, Sergio Ramos, Marcelo; Modric, Casemiro, Kroos; Cristiano Ronaldo, Benzema, Bale. Allenatore: Zidane.
PSG (4-3-3): Areola; Dani Alves, Thiago Silva, Marquinhos, Kurzawa; Verratti, Diarra, Rabiot; Neymar, Cavani, Mbappé. Allenatore: Emery.

Speak Your Mind

*