Prova tv: 4 giornate a Chivu per il pugno a Rossi. Un turno a Bentivoglio

Come era prevedibile, è arrivata la stangata del Giudice Sportivo nei confronti del difensore rumeno dell’Inter, Cristian Chivu. Grazie all’ausilio delle immagini, il calciatore nerazzurro, reo di aver sferrato un pugno in pieno volto all’indirizzo di Marco Rossi, durante la ripresa del posticipo di Serie A, è stato squalificato per 4 giornate.
Le riprese – viene spiegato nelle motivazioni addotte dall’organo di giustizia sportiva – mostrano “il gesto del calciatore interista, del tutto avulso dall’azione di giuoco, palesemente intenzionale e potenzialmente lesivo per l’energia impressa e la delicata zona del corpo colpita“. Viene anche sottolineato che la condotta tenuta dal giocatore di Leonardointegra, nell’esclusione di ogni ragionevole dubbio, gli estremi di quella ‘condotta violenta’, che rende ammissibile la prova televisiva“.
Sempre in relazione al posticipo di Serie A, tra Bari e Inter, è stato fermato, ma per un turno solamente, il biancorosso Bentivoglio – già diffidato – “per avere simulato di essere stato sottoposto ad intervento falloso in area di rigore avversaria“.

Speak Your Mind

*