Poker del Milan a Siena, Cassano torna al gol. Juve inarrestabile a Novara e a due vittorie dallo scudetto

Cassano gol e assist, il Milan travolge il Siena 4 a 1Un botta e risposta che prosegue…a suon di poker. E’ quello che vede coinvolte, naturalmente, Juventus e Milan le quali continuano a darsi battaglia, in Serie A, con lo scudetto 2011-2012 in palio. I bianconeri mantengono il +3 sui rivali rossoneri (77 punti contro 74), travolgendo con un perentorio 4 a 0 il Novara al Piola (doppio Vucinic, Vidal e Borriello, giunto al secondo centro consecutivo).
Il Diavolo, però, non molla ed espugna Siena con un perentorio 4 a 1. Fantantonio Cassano ritrova il gol (con la complicità evidente del portiere senese Brkic) dopo le traversie di salute che lo hanno costretto ad uno stop di tre mesi mentre Ibrahimovic, autore di una doppietta, raggiunge i 26 goals stagionali in campionato (nuovo record personale) e Nocerino arriva in doppia cifra (10 come l’ex rossonero Kakà sempre nella sua prima stagione a Milano).
Insomma, da una parte una Juventus inarrestabile (21/a vittoria stagionale, ancora imbattuta dopo 35 match stagionali nel massimo campionato, superato il record di Capello nel ’93-’94 di 34 ma in un torneo a 18 squadre, ndr) spazza via l’ostacolo Novara (a pochi punti dalla matematica retrocessione) e continua a comandare le operazioni, in Serie A, con tre lunghezze di vantaggio sui campioni d’Italia del Milan, comunque orgogliosi e decisi a non mollare finchè la matematica non sarà dalla parte dell’undici di Conte. Tre giornate alla fine, mercoledì Milan-Atalanta e Juventus-Lecce, cosa succederà?

Speak Your Mind

*