Napoli-Inter e Juventus-Atalanta. Big match in serata in Serie A

Il passo falso della Roma (stoppata sullo 0 a 0 dal Sassuolo e ormai chiamata solamente a difendere la piazza per l’Europa League) è piaciuto particolarmente ad Atalanta e Inter. Entrambe, infatti, terza e quarta forza della Serie A, possono, questa sera, rispettivamente sui campi (insidiosi e complicati) di Napoli e Torino, sponda Juventus, possono mettere una seria ipoteca sulla qualificazione alla prossima Champions.

Dubbio Insigne per Ancelotti. Nell’Inter out De Vrij

Ultima stagionale, al San Paolo, per il Napoli targato Ancelotti. Già matematicamente secondo e qualificato alla prossima Champions, il team azzurro vuole però regalare un ultimo sorriso ai propri tifosi. Di contro, dall’altra parte, l’Inter di Spalletti, che è a caccia di quel successo che renderebbe certa la partecipazione all’Europa che conta.

Grandi motivazioni, quindi, per la squadra nerazzurra che non può fallire l’appuntamento con una vittoria decisiva. L‘Inter si presenterà, però, al San Paolo, senza uno dei suoi baluardi difensivi, l’olandese De Vrij, out per infortunio e sostituito da Miranda. Ritrova il posto da titolare anche il croato Brozovic, che sarà in mediana insieme a Vecino. In avanti solito ballottaggio Lautaro-Icardi, Politano si candida per una maglia offensiva.

In casa Napoli, invece, Ancelotti può contare sul recupero di Lorenzo Insigne. Il folletto partenopeo sembra aver superato il problema all’adduttore e potrebbe, quindi, partire dall’inizio, in attacco, insieme a Milik. In mezzo al campo tutto confermato, con Callejon e Zielinski pronti a partire larghi, con Fabian Ruiz e Allan in zona centrale. In difesa, infine, salgono le quotazioni di Ghoulam, favorito su Mario Rui

Ultima in bianconero per Allegri, lascia il calcio Barzagli.

Ultima allo Stadium per Max Allegri che, dopo, l’emozionante saluto alla Juve in conferenza stampa, sarà per l’ultima volta davanti al pubblico amico, che ha vissuto con lui l’8^ leggendario titolo di fila (e i ben 5 conquistati dal tecnico livornese). Non ci sarà Chiellini per l’ultima del tecnico toscano, ma recuperano Rugani, Bonucci, Kean e Mandzukic. Quest’ultimo farà, quindi, coppia con Cr7 in attacco.

Perin ancora indisponibile, in porta ci sarà Szczesny. Nella linea di difesa, invece, predisposta da Allegri, spazio a Cancelo sulla destra, con Alex Sandro sulla corsia mancina. Senza Chiellini sarà Bonucci, tornato tra i convocati, a fare coppia con Barzagli, Al centro, insieme al recuperato Bonucci, spazio a Barzagli, anch’egli all’ultima apparizione allo Stadium prima del ritiro.

Messa da parte la delusione per la sconfitta in Finale di Coppa Italia contro la Lazio, l’Atalata di Gasperini cerca punti preziosi, in ottica Champions. Bastano 4, nelle prossime due gare, per avere la certezza matematica del piazzamento. Pochi dubbi per Gasperini, che nel suo 3-4-2-1 schiererà Mancini, Djimsiti e Masiello davanti a Gollini. Hateboer, Freuler, De Roon e Castagne a formare la mediana, con Ilicic e il Papu Gomez a sostegno di Zapata, in lotta con Quagliarella per il titolo di bomber principe della Serie A.

Speak Your Mind

*