Napoli in campo contro il Liverpool. Stasera al via la Champions degli azzurri

Inizia questa sera alle 21, contro il Liverpool, la Champions League del Napoli di Carletto Ancelotti. Gli azzurri, inseriti nel Gruppo E (Genk e Salisburgo le altre avversarie), cercano subito un risultato, contro i campioni in carica, che può rivelarsi fondamentale per il passaggio del turno. E anche la vendetta per l’eliminazione dalla competizione subita proprio per mano dei Reds ad Anfield.

Lozano o Llorente con Mertens. Klopp col dubbio Robertson

Parte tra poche ore la sesta Champions in 9 anni per il Napoli. Ed inizia con la sfida più difficile del suo raggruppamento, quella contro il Liverpool, trionfatore nell’ultima edizione della prestigiosa competizione continentale. Vittoriosi al San Paolo nella scorsa Champions (1 a 0 nel finale, firmato Insigne, ndr) gli azzurri incapparono poi nella sconfitta, in terra inglese, e dovettero abbandonare la Coppa.

Obiettivo vendetta, e risultato importante, per la squadra di Ancelotti, reduce dalla vittoria in Serie A con la Samp, sancita dalla doppietta dello scatenato Mertens. Proprio il belga sarà il punto di riferimento dell’attacco partenopeo che sarà completato da uno tra Lozano e Llorente. Sembrava favorito lo spagnolo, nelle ultime ore invece sono salite le quotazioni del messicano.

Rientreranno, inoltre, Manolas, Allan e Insigne. Il difensore greco, ex Roma, riprenderà il suo posto in difesa, insieme a Koulibaly (Maksimovic tornerà in panchina), il brasiliano a centrocampo, insieme a Fabian Ruiz. Per quanto riguarda il folletto napoletano, invece, si prospetta un impiego come esterno mancino, con Callejon a destra.

Pochi i problemi in casa dei Reds di Klopp. Sicura l’assenza di Alisson infortunato, e dell’ingreso, tra i titolari, di Adrian. Il dubbio principale riguarda invece il posto di laterale basso di sinistra, con Robertson in dubbio. Il calciatore scozzese sembra potercela fare, ma sarà decisivo il test dell’ultima ora. In caso di forfait, spazio a Milner. In avanti, invece, nessun dubbio: è pronto il micidiale tridente composto da Mané, Firmino e Momo Salah.

Le probabii formazioni di Napoli-Liverpool:

Napoli (4-4-2): Meret; Di Lorenzo, Manolas, Koulibaly, Ghoulam; Callejon, Allan, Fabian Ruiz, Insigne; Mertens, Lozano.

Liverpool (4-3-3): Adrian; Alexander-Arnold, Matip, Van Dijk, Robertson; Fabinho, Henderson, Wijnaldum, Salah, Firmino, Mané.

Please follow and like us:
error

Speak Your Mind

*