Napoli di misura con Albiol. Azzurri a -2 dalla Juventus

Albiol decisivo nel Napoli

Albiol festeggia la rete decisiva del Napoli nel match contro il Genoa

Il Napoli supera di misura il Genoa, al San Paolo e approfitta del mezzo passo falso della Juventus a Ferrara, accorciando a soli 2 punti il gap dai bianconeri. All’Olimpico, invece, Lazio stoppata sul pari dal Bologna, con botta e risposta tra Verdi e Lucas Leiva.

Genoa spigliato ma sprecone. Palo di Insigne

Zero gol ma tante emozioni nel primo tempo di NapoliGenoa. Sono i rossoblù di Ballardini a partire meglio e a rendersi pericolosi. Grande azione di Lazovic che sfugge a Koulibaly ma poi spara sull’esterno della rete, invece di servire i compagni meglio posizionati a centroarea.

Ancora Genoa vicino al gol dopo la mezzora. Questa volta è Spolli a mettere i brividi a Reina con un colpo di testa, sugli sviluppi di corner. La palla sibila sul fondo, a pochi passi dal bersaglio grosso.

Nel finale di frazione, però, il Napoli di Sarri, orfano dal 20′ di Marek Hamsik (uscito per un problema muscolare e sostituito da Zielinski), si risveglia e per poco non fa male al Grifone. Dapprima Insigne bacia il palo (sfortunatamente) alla sinistra di Perin con un colpo di testa, poi Allan si divora la chance dell’1 a 0, sparando alto da pochi passi. All’intervallo è 0 a 0

Altro palo di Mertens, Albiol decisivo

Nella ripresa è assalto del Napoli alla porta genoana. Una chance clamorosa capita a Mertens che colpisce al 6′, ma la sfera finisce ancora contro il legno (interno), per la disperazione del belga e dei tifosi azzurri. Sul ribaltamento di fronte, Genoa pericoloso con Pandev, la cui stoccata però non fa male alla difesa partenopea.

Si scalda Milik, la decide Albiol. Proprio mentre era pronto il cambio, in casa Napoli, con Sarri ponto a spedire in campo il centravanti polacco, è Albiol a trasformarsi nel centravanti decisivo che sblocca il match. Dopo 2 anni (ultimo gol il 10 Gennaio 2016 contro il Frosinone) lo spagnolo insacca di testa, sul corner di Callejon. E’ 1 a 0 Napoli, è il gol vittoria.

Il Genoa prova a reagire, ma concede grandi spazi ai partenopei, vicini al 2 a 0 nel finale. Sarri concede  gli ultimi 10′ per Milik (al posto di Mertens), e il polacco fa in tempo a mandare in porta Insigne che però non capitalizza l’invito del compagno. L’1 a 0, però, basta al Napoli per domare il Genoa e vedere più vicina la Juventus.

Speak Your Mind

*