Milan-Genoa, le ultime. Torna Van Bommel, Allegri pensa a Ibra-El Shaarawy

El Shaarawy prenota una maglia per Milan-GenoaNel primo anticipo della 33/a giornata di Serie A, che andrà in scena alle ore 18 a San Siro, il Milan di Allegri ospita il Genoa di Malesani. Match di grande importanza per entrambe le squadre, anche se per differenti motivazioni: i rossoneri devono vincere per continuare l’infinita battaglia per il titolo con la Juventus e controsorpassarla in classifica (attualmente bianconeri primi a 68, rossoneri secondi a 67, ndr), mentre i rossoblù liguri devono farlo per non rischiare di scivolare, clamorosamente, in Serie B.
Dopo il sofferto, poco esaltante, ma vittorioso risultato di Verona, la squadra di Allegri ha bisogno assolutamente dei tre punti anche oggi per non lasciare definitivamente strada aperta verso il tricolore alla Juventus, prima in classifica e impegnata al manuzzi contro un Cesena ormai condannato alla retrocessione. Punti che servono come il pane anche al Grifone, quart’ultimo a 36 punti, e con il fiato sul collo del Lecce, dietro di sole due lunghezze, e deciso a lottare fino all’ultimo per evitare di lasciare il massimo campionato.
Passando alle formazioni, il Milan ritrova tre pedine importanti in quest’anticipo pomeridiano: tornano a disposizione, infatti, Antonini, Mesbah e Van Bommel, che riprenderà possesso del ruolo di mediano davanti alla difesa. È in dubbio Abbiati, che a Verona ha giocato con un piede malconcio, se non dovesse farcela è pronto Amelia. In attacco ballottaggio RobinhoEl Shaarawy per far da spalla a Ibrahimovic.
In casa Genoa il veronese Malesani deve fare i conti con la squalifica di Moretti, che sarà sostituito sulla fascia sinistra da Bovo, mentre torna a disposizione, dopo il turno di stop, lo slovacco Kucka. Da valutare Belluschi, e Kaladze, mentre si annunciano sorprese in avanti, dove Gilardino potrebbe iniziare dalla panca, con l’inserimento di Ze Eduardo a far da spalla a Palacio.

LE PROBABILI FORMAZIONI DI MILAN-GENOA:
MILAN (4-3-1-2): Abbiati; Bonera, Nesta, Yepes, Antonini; Nocerino, Van Bommel, Muntari; Emanuelson; Ibrahimovic, El Shaarawy (Robinho). All.: Allegri.
GENOA (4-4-2): Frey; Mesto, Granqvist, Kaladze, Bovo; Rossi, Veloso, Biondini, Sculli; Ze Eduardo, Palacio. All.: Malesani.

Speak Your Mind

*