Milan: Gattuso stangato per la testata. Il rossonero si becca 5 giornate

Il raptus di follia avuto in Champions League, con l’aggressione (mani sul collo e testata) all’assistente di Redknapp, Joe Jordan, nella gara di andata degli ottavi di finale, tra il Milan e il Tottenham, costa caro a Gennaro Gattuso che rimedia ben cinque giornate di squalifica (4 dall’Uefa come punizione per la condotta violenta del rossonero, una in più perchè il mediano era in diffida ed è stato ammonito durante la sfida stessa). Una punizione pesante ma giusta, motivata dal brutto comportamento tenuto dal centrocampista rossonero nel match europeo.
Il Milan, che aveva tentato di difendere il giocatore, ha annunciato che non farà ricorso, accettando quindi la decisione presa dall’organo di giustizia sportiva dell’Uefa. Cinque turni di stop “forzati”, dunque, per “RinghioGattuso che, in teoria, potrebbe tornare a disposizione per la finale di Champions, qualora l’undici di Allegri riesca ad arrivare fino in fondo nella prestigiosa competizione europea

Speak Your Mind

*