L’Udinese travolge il Siroki e vola ai playoff di Europa League. Perla di Lazzari

Di Natale in rete nel poker al Siroki3 a 1 all’andata, 4 a 0 al ritorno. L’Udinese strapazza i bosniaci del Siroki Brijeg e conquista meritatamente l’accesso ai playoff di Europa League, ultimo ostacolo verso la fase a gironi. Poco più di un allenamento il retour match che è andato in scena ieri al “Nereo Rocco” per i ragazzi di Guidolin: Di Natale chiude i giochi già in apertura, bissando la rete messa a segna all’andata, poi negli ultimi dieci minuti arrivano le sigle di Lazzari (una perla, conclusione pazzesca da metà campo, “alla Beckham”), Basta e Vydra.
Nessun problema dunque per la compagine friulana, contro un avversario che si è rivelato davvero modesto, sia tra le mura amiche che in esterna. Anche nei secondi 90 minuti, andati in scena ieri, la squadra bosniaca non ha praticamente opposto resistenza ad una formazione, quella bianconera, passata subito a condurre il match con il solito bomber campano Totò Di Natale. Sgroppata di Muriel e assist per il centravanti che con il piattone supera il portiere avversario.
Gabriel Silva sfiora il raddoppio in apertura, con un bel sinistro in sforbiciata, poi verso la fine dell’incontro, con i bosniaci pericolosi solamente in una circostanza, il subentrato Lazzari regala alla platea una gemma di rara bellezza. Il centrocampista vede Bilobrk fuori dai pali e lo fulmina con una deliziosa palombella dalla linea mediana. Chapeau.
L’Udinese non si accontenta e, con la qualificazione in ghiaccio, va ancora in rete. Dapprima Basta, a otto minuti dalla fine, e poi Vydra, in pieno recupero, su assist di Maicosuel, si regalano la gioia personale del gol e firmano, soprattutto, il sontuoso poker europeo.
Finisce 4 a 0, con l’Udinese che riceve l’applauso dei suoi sostenitori e si prepara a conoscere il nome della prossima avversaria, ultimo ostacolo sulla strada che conduce ai gironi di Europa League: di sicuro non sarà un altro Siroki.
Di seguito tutti i risultati delle gare di ritorno del terzo turno preliminare d’Europa League e, in neretto, le squadre qualificate al play-off.

Zilina-Rijeka (1-2) 1-1
Dila Gori-Hajduk Spalato (1-0) 1-0
Astra Giurgiu-Trencin (3-1) 2-2
Rubin Kazan-Randers (2-1) 2-0
Donetsk-Kukesi (0-2) 1-0
Maccabi Haifa-Ventspils (0-0) 3-0
Gefle-Karabakh (0-1) 0-2
Hapoel Tel Aviv-Pandurii Targu (1-1) 1-2
Kuban Krasnodar-Motherwell (2-0) 1-0
Lech-Zalgiris (0-1) 2-1
Milsami-SaintEtienne (0-3) 0-3
H. Ramat Gan-Estoril (0-0) 0-1
Bursaspor-Vojvodina (2-2) 0-3
Differdange-Tromso 1-0 (4-3 dcr)
Thun-Hacken (2-1) 1-0
Zurigo-Slovan Liberec (1-2) 1-2
Malmo-Swansea City (0-4) 0-0
Stromsgodset-Jablonec (1-2) 1-3
Trabzonspor-Dinamo Minsk (1-0) 0-0
Vitesse-Petrolul Ploiesti (1-1) 1-2
Stoccarda-Plovdiv (1-1) 0-0
FK Mladost-Siviglia (0-3) 1-6
Rapid Vienna-Asteras Tripolis (1-1) 3-1
Standard Liegi-Skoda Xanthi (2-1) 2-1
Stella Rossa-Chernomorets (1-3) 0-0
Club Brugge-Slask Wroclaw (0-1) 3-3
St. Johnstone-FC Minsk (1-0) 0-1 (2-3 dcr)
Udinese-Siroki Brijeg (3-1) 4-0
UBK-Aktobe (0-1) 1-0 (2-2 dcr)

Speak Your Mind

*