Ligue 1: Programma quinta giornata. Tolosa in cerca del pokerissimo, Marsiglia a casa Monaco

Nella Ligue 1 francese è già tempo di quinto round, d’andata, e a comandare le operazioni non è una delle grandi bensì il piccolo Tolosa che fa la voce grossa e, in attesa di ospitare il Saint-Etienne (compagine che vanta ben dieci titoli nazionali nel proprio palmares), guida la classifica con dodici punti in quattro giornate.
Bottino pieno, dunque, per il gruppo allenato da Alain Casanova che, a poche ore dalla quinta sfida di campionato, ha già quattro punti di vantaggio sulla coppia Rennes-Montpellier, 6 sul Monaco e addirittura 8 sul Bordeaux e il Marsiglia campione in carica. Davvero un gran bell’inizio per la società del presidente Sadran che, a tutt’oggi, non ha ancora provato la gioia di fregiarsi del titolo di Campione di Francia. Perchè non provarci?
Passando alle immediate inseguitrici, dobbiamo rivolgerci a Rennes e Montpellier, appaiate a quota 8, al secondo posto. Il primo ospita un Sochaux attardato di una sola lunghezza, in gran forma e reduce da una bella vittoria, per 3 a 1, a spese del Psg. Il secondo, invece, dopo aver espugnato con Giroud il campo del Valenciennes, cerca un altro successo, in casa, contro il Nancy, squadra che attraversa un periodo di difficoltà coincisa con la sconfitta casalinga, di una settimana fa, proprio contro l’attuale capolista, il Tolosa.
Passando al Bordeaux, Modeste con un pari insperato al novantesimo, contro il Marsiglia, ha restituito energia ai girondini che, comunque, dovranno impegnarsi di più per domare, in trasferta, l’insidioso Nizza, avanti di due punti in classifica agli avversari di turno e pronti a dar battaglia tra le mura amiche dello “Stade Municipal du Ray“.
Infine, posticipo di fuoco in Ligue 1. il Monaco che cerca di risalire la corrente dopo un inizio stentato, il Marsiglia che ha assolutamente bisogno di punti per non vedere aumentare il divario dai primi posti. Risultato, un match che si annuncia scoppiettante.
Fatta fuori l’Auxerre, sette giorni fa, grazie al sigillo iniziale di Niculae e a quello del raddoppio firmato dall’ex rossonero Aubameyang, i monegaschi sono attesi da una sfida da brividi contro i Campioni di Francia. L’undici di Deschamps è partito male in campionato, ha subito la scorsa settimana la rimonta a tempo scaduto e ormai insperata del Bordeaux, e ora si trova a -8 dal Tolosa primo. Dunque non c’è altra soluzione che vincere.

Sabato 11 settembre
AJ Auxerre – Caen (19:00)
Lione – Valenciennes
Montpellier – Nancy
Paris Saint-Germain – Arles
Rennes – Sochaux
Tolosa – Saint-Etienne
Lens – Lille (21)
Domenica 12 settembre
Brest – Lorient (17:00)
Nizza – Bordeaux
Marsiglia – Monaco (21:00)

Speak Your Mind

*