Lazio-Juventus in serata. Le ultime sulla supersfida dell’Olimpico

Dopo lo 0 a 0 tra Inter e Roma, nel primo anticipo di Serie A, si apre il sipario sull’Olimpico e sulla supersfida tra la Lazio di Inzaghi e la Juventus di Sarri. Biancocelesti decisi a continuare la striscia di vittorie, bianconeri che con un successo tornerebbero in vetta alla classifica, dopo il mezzo passo falso dei nerazzurri di Conte. Premesse per un match tutto da seguire e che sarà diretto da Michael Fabbri di Ravenna.

Inzaghi con tutti i big, unico dubbio Bastos-Luiz Felipe.

6 vittorie di fila per una Lazio sempre più protagonista di questo Campionato di Serie A e terza con 30 punti totali, uno in più della Roma (che ha pareggiato ieri a Milano) e due di vantaggio sul Cagliari, atteso domenica dalla sfida con il Sassuolo in esterna. Inzaghi carica i suoi, in vista della sfida con la Juventus (distante 6 punti in classifica) e si prepara a sfidare l’undici di Sarri con la squadra migliore.

Infatti, anche Lucas Leiva e l’ambito (da tante big) Luis Alberto, che avevano avuto qualche problema in settimana, sono pronti a giocare dall’inizio. Spazio, quindi, al consueto 3-5-2 con Immobile e Correa, devastanti, in attacco. Lazzari e Lulic agiranno sulle corsie, con Milinkovic Savic e i due sopra citati in zona centrale.

L’unico dubbio riguarda il reparto difensivo. In particolare Inzaghi dovrà scegliere chi, tra Bastos e Luiz Felipe, andrà a completare il terzetto difensivo, insieme ad Acerbi e Radu. Favorito, stando alle ultime news, il brasiliano.

Ramsey non convocato, Bernardeschi sulla trequarti. Out anche Douglas Costa

Pochi dubbi in vista di questo appetitoso Lazio-Juve, anche per Sarri che conferma il 3-4-1-2 con RonaldoDybala. Higuain si accomoderà in panchina, mentre Douglas Costa non è del match per infortunio e quindi seguirà la gara dalla tribuna. Non ci sarà neanche il gallese Aaron Ramsey, quindi nel ruolo di trequartista agirà Bernardeschi.

Passando al centrocampo, confermato ovviamente Pjanic nel ruolo di regista, con Bentancur e Matuidi a completare i tre. In difesa, invece, mentre Bonucci e De Ligt sono sicuri del posto, così come Cuadrado sulla destra, l’unico dubbio riguarda il laterale basso di sinistra. De Sciglio o Alex Sandro? Tra poco, con le formazioni ufficiali, sapremo su chi avrà deciso di puntare il tecnico della Juventus.

Please follow and like us:
error0

Speak Your Mind

*