Lazio di scena a Frosinone, in serata Cagliari-Atalanta

Monday night (anche se alle 19) importante per la Lazio di Inzaghi, attesa dalla sfida in terra ciociara contro il Frosinone. Con una vittoria, infatti, i biancocelesti aggancerebbero la Roma al quinto posto, a -1 dal Milan che ha confermato il quarto posto grazie al pari dell’Olimpico. Punti pesanti in palio anche alla Sardegna Arena, alle 21, con l’Atalanta dello scatenato Zapata che chiede strada al Cagliari di Maran, per confermare l’undici di Gasperini tra le grandi del campionato.

Wallace, Luiz Felipe e Savic out nella Lazio, problemi anche per Baroni

Reduce dal blitz di San Siro, in Coppa Italia, che ha regalato, al termine dei rigori, la qualificazione alla semifinale, la Lazio cerca il successo sul campo del Frosinone, assetato di punti salvezza. Per quanto riguarda le formazioni, problemi difensivi per Inzaghi, a causa delle assenze di Luiz Felipe e Wallace out per infortunio.

Spazio, quindi, a Bastos, che andrà a completare il terzetto di difensori, insieme ad Acerbi e Radu. Parolo tornerà interno di centrocampo dopo il (positivo) esperimento da esterno, e farà le veci di Milinkovic-Savic fuori per squalifica. In attacco come sempre Immobile, autore di una super partita, con gol, a Milano. Alle sue spalle Correa o Caicedo.

Tanti i problemi anche in casa del Frosinone di Baroni: oltre allo squalificato Cassata, mancheranno, per problemi vari, Ariaudo, Brighenti, Dionisi, Ghiglione e Simic. Il tecnico dei ciociari punterà come sempre su Ciano, in coppia con Pinamonti, per far male alla Lazio, mentre sulle fasce spazio, probabilmente, a Zampano e Beghetto, per dare vivacità al team del Benito Stirpe.

Maran senza Barella, dubbio Ilicic nella Dea

Alle 21, infine, a chiusura del turno di Serie A, ci sarà un frizzante Cagliari-Atalanta. 15° posto a quota 21 per i sardi, chiamati a far punti per veleggiare verso zone più tranquille, ben 32 quelli della compagine bergamasca, tra le squadre più forti del torneo e reduce dal 3 a 0 alla Juventus in Coppa Italia.

In vista del difficile match con la formazione nerazzurra, Maran non potrà contare sul talentuoso Barella, uno dei suoi uomini migliori, nonchè oggetto del desidero di tante big. Per sostituirlo la prima opzione è Faragò, in alternativa sarà Padoin il titolare con Luca Pellegrini, arrivato dalla Roma nella sessione di mercato appena concluso, pronto a fare il debutto in difesa.

Pavoletti sarà ancora il terminale offensivo, con Birsa e Joao Pedro a sostegno. In panchina gli altri acquisti della squadra sarda, il centrocampista bulgaro Despodov (ex Cska Sofia) e Thereau con quest’ultimo che, arrivato in prestito dalla Fiorentina, scalpita per un posto dall’inizio.

Qualche dubbio di formazione anche in casa Atalanta. Gasperini, infatti, è alle prese con il problema Ilicic: in caso di forfait dello sloveno, spazio a Pasalic, con Gomez ad innescare lo scatenato Zapata, autore di 15 reti in campionato. In difesa Palomino e Mancini sono sicuri del posto, Toloi e Djimsiti si giocheranno l’altro slot disponibile.


Speak Your Mind

*