La Juventus di Conte travolge la Lazio. Sesta Supercoppa Italiana per i bianconeri

Alla Juventus la Supercoppa 2013La Juventus di Antonio Conte travolge la Lazio per 4 a 0 e conquista la sesta Supercoppa Italiana della propria storia. Ai bianconeri, dunque, nella finale giocata sul prato dell’Olimpico di Roma, il primo trofeo della stagione 2013-2014. Vantaggio di Pogba al 23′, poi dal 52′ al 56′ vanno in rete Chiellini, in contropiede, Lichtsteiner, con un inserimento dalle retrovie e Carlitos Tevez, al primo gol ufficiale con la maglia bianconera.
Dominio Juve, dunque, nel primo atto importante della nuova stagione calcistica. I bianconeri, protagonisti di un precampionato sottotono e di qualche ko di troppo, si riscattano alla grande nella prima gara importante dell’anno e con una grande prova domano la Lazio che ha opposto una resistenza decente solo per un tempo, crollando nella ripresa e subendo tre gol in quattro minuti, precludendosi qualsiasi possibilità di rimonta.
Il gioco collaudato della squadra torinese diventa irresistibile per la volenterosa Lazio che poco dopo il 20′ è già sotto nel punteggio. Si fa male Marchisio (per lui 30-35 giorni di stop, ndr), entra Pogba e proprio il talentuoso colored approfitta di un rimpallo in area per trafiggere l’incolpevole Marchetti.
La reazione della Lazio è più nelle intenzioni che nei fatti (solo una la parata di Buffon, sul tentativo dalla lunga distanza di Radu, ndr) e così, ad inizio ripresa, la Juventus ne approfitta per piazzare i colpi del ko. Dapprima arriva il raddoppio di Chiellini, su assist di Lichtsteiner, che poi si rivela ex mortale poco dopo con il tocco vincente, sull’uscita di Marchetti.
Infine, al 56′ anche Tevez trova il primo gol ufficiale, chiudendo la contesa. In quattro minuti la Lazio esce definitivamente dall’incontro e la Supercoppa si trasferisce direttamente nella bacheca di Corso Galielo Ferraris. La sesta della storia Juventina. Se il buongiorno si vede dal mattino…

Speak Your Mind

*