La Champions dell’Oceano Indiano va in Madagascar

La squadra della Cnaps SportBattuta in finale lo scorso anno dall’Uss Tamponnaise, stavolta la Cnaps Sport si prende la rivincita e conquista il trofeo, superando un’altro club dell’isola di Reunion, la St. Pauloise.
Nella gara di ritorno, nello stadio Rabemananjara di Mahajanga gremito da migliaia di spettatori, i malgasci si sono imposti per 3-0 sugli uomini di Christian Dafreville, ribaltando la sconfitta di misura dell’andata.
Le squadre si presentano all’appuntamento finale con diverse assenze: gli ospiti privi di alcuni titolari come Jeremy Basquaise, Larry Edmond e Nicolas Hoarau, i locali senza l’allenatore Titi Rasoanaivo, squalificato dalla federazione.
Al 25′ un tiro da lontano di Jimmy Simouri porta in vantaggio la Cnaps e con tale punteggio termina la prima frazione. Dopo un’ora abbondante di gioco, il direttore di gara assegna un rigore (molto contestato dai giocatori della St. Pauloise) per un fallo commesso da Sedera su Simouri: Yvan Rajoarimanana calcia e raddoppia per l’equipe di Itasy. Al 72′ Njiva Rakotoharilala, entrato nella ripresa, iscrive il suo nome nel tabellino dei marcatori chiudendo virtualmente il match in uno stadio sempre più festoso. Ultimo sussulto della gara, l’infelice espulsione di Antoine Rasolofo decretata dall’arbitro comoriano negli ultimi istanti di gioco. (Max D’Amato)

I campioni della Cnaps Sport:
Jean Dieu Donné Randrianasolo (p), Julio Razafimahatratra, Ronald Rajaonarivelo, Tahiana Randrianarisoa, Fenosoa Ratolojanahary, Sandratriniaina Tobisoa Njakanirina, Heriniaina Elysée Randriamanantena, Michael Rabeson, Tojo Harijoro Razafindrabe, Jimmy Simouri, Rija Juvence Rakotomandimby, Jeannot Vombola, Njiva Rakotoharilala, Yvan Rajoarimanana, Tovo Hery Rabenandrasana, Rado Rakotonirina

Speak Your Mind

*