Juventus e Roma contro Valencia e Real. Le ultime sulle formazioni

Champions: Real-Roma alle 21, le ultime

La Roma scende in campo al Bernabeu contro il Real Madrid

Dopo la pazza e vittoriosa rimonta dell’Inter sul Tottenham, la Champions “italiana” prosegue con gli esordi di Juventus e Real, impegnate in un doppio confronto serale italo-spagnolo tutto da seguire. I bianconeri di Allegri saranno di scena al Mestalla contro i “pipistrelli” del Valencia, proibitiva la prima per i giallorossi, in campo al Bernabeu contro il Real Madrid.

Primo incrocio Champions tra Valencia e Juve, ultimo successo giallorosso al Bernabeu nel 2008

E’ Italia-Spagna, è Juve contro Valencia e Roma contro Real. Match insidioso quello dei bianconeri, più che ostico quello che riguarda i capitolini. Ma le emozioni non mancheranno, così come la voglia delle squadre italiane di partire bene in questa prima stagionale in Champions.

Parte, dunque, al Mestalla (sarà il primo storico incrocio tra le due compagini in Champions, ndr), l’avventura stagionale in Europa della Juventus di Allegri e di Cr7, sbloccatosi in campionato con la doppietta al Sassuolo e pronto a concedere il bis anche in terra andalusa. A caccia dei tre punti, dunque, la Juventus, chiamata a sfatare la tradizione negativa contro le formazioni spagnole: 5 delle ultime 6 sconfitte, infatti, sono arrivate contro Barcellona, Real e Siviglia.

Per quanto riguarda la formazione bianconera, Allegri conferma il 4-3-3 con i problemi Dybala (acciaccato) e Douglas Costa (non nelle migliori condizioni mentali dopo quanto accaduto a fine match con il Sassuolo). Spazio, dunque, a Bernardeschi e Mandzukic, in attacco insieme a Ronaldo. Pjanic sarà il regista, mentre Chiellini tornerà protagonista in difesa accanto a Bonucci.  Sulle fasce Cuadrado e Cancelo.

Mentre quello tra Juventus e Valencia sarà il primo appuntamento in Champions, tra Real e Roma sarà la 10^ volta (in totale), con i blancos avanti nel computo delle vittorie (6 contro 3). Due i successi capitolini al Bernabeu, ultimo dei quali quello del 2008, quando i giallorossi espugnarono il tempio madrileno grazie al duo TaddeiVucinic, nel ritorno degli ottavi di finale. Nel 2016, invece, l’ultimo confrontro tra le due squadre, con il Real che ha vinto entrambe le volte per 2-0 nella stagione 2015-2016.

Voglia di riscatto in casa Roma, dopo il deludente pari interno con il Chievo. Match proibitivo, ma Di Francesco carica i suoi e prepara il 4-2-3-1.  De Rossi e Nzonzi faranno da cerniera in mezzo al campo con Cristante dietro Dzeko: insieme al bosniaco uno tra Under e Schick, ed El Shaarawy apparso in buona forma nell’ultima di campionato. Non convocati Pastore (problema al polpaccio destro), Coric e Luca Pellegrini.

LE PROBABILI FORMAZIONI:

VALENCIA (4-4-2): Neto; Piccini, Gabriel, Diakhaby, Gaya; Soler, Parejo, Wass, Guedes; Rodrigo, Gameiro.
JUVENTUS (4-3-3): Szczesny; Cuadrado, Bonucci, Chiellini, Cancelo; Khedira, Pjanic, Matuidi; Bernardeschi, Ronaldo, Mandzukic.

REAL MADRID (4-2-3-1): Courtois; Carvajal, Varane, Ramos, Marcelo; Kroos, Casemiro; Bale, Modric, Isco (Asensio); Benzema.
ROMA (4-3-3): Olsen; Florenzi, Manolas, Fazio, Kolarov; Nzonzi, De Rossi, Cristante; Under, Dzeko, El Shaarawy.

Speak Your Mind

*