Warning: Invalid argument supplied for foreach() in /web/htdocs/www.stadiogoal.com/home/wp-content/plugins/hyper-cache-extended/cache.php on line 392
Euro 2020, Qualificazioni: L'Italia brinda all'Olimpico, Grecia al tappeto

Italia qualificata ad Euro 2020. Jorginho-Bernardeschi, Grecia al tappeto

Missione compiuta, l’Italia sarà tra le grandi protagoniste di Euro 2020. La settima vittoria di fila, vale per gli azzurri (o Verdi, fate vobis) di Mancini la qualificazione matematica (con 3 turni di anticipo, traguardo storico) al prossimo Campionato Europeo. Decisivi, contro la Grecia, i gol di Jorginho su rigore e di Bernardeschi, per il 2 a 0 finale.

Poca Italia nella prima frazione. Chiesa out per infortunio

L’Italia brinda alla qualificazione, pur senza brillare. Sopratuttto nel primo tempo della gara romana con la Grecia, i ragazzi di Mancini, in completo verde, hanno cercato di creare occasioni, ma hanno sbattuto sul muro ellenico. Poi uno dei personaggi più attesi, Federico Chiesa, è stato costretto ad uscire per infortunio, complicando ancor di più i piani offensivi della squadra italiana.

E’ stata, invece, la Grecia, in campo con tanti giovani, e senza più le grandi colonne del recente passato (Manolas su tutti), a rendersi pericolosa. L’occasione capita sui piedi di Koulouris, ma Donnarumma è attento e con il pugno sinistro respinge la minaccia portata dal calciatore della Grecia.

Jorginho la sblocca dal dischetto, Bernardeschi chiude i giochi.

Anche in avvio di ripresa l’Italia ha continuato a trovare difficoltà. Immobile, più nel vivo del match, cerca di sorprendere Paschalakis che si rifugia in corner. Sull’altro fronte, però, pericolo corso dagli azzurri, con il cross teso di Limnios e l’occasione cestinata ancora da Koulouris che manda sull’esterno della rete.

Dal possibile 1 a 0 della Grecia al vantaggio dell’Italia, il passo è breve. Al 62′, sulla conclusione a colpo sicuro di Insigne c’è il braccio largo di Bouchalakis.E’ calcio di rigore, trasformato con la solita freddezza da Jorginho per l’1 a 0 della nazionale di Mancini.

La rete ha costretto la Grecia ad aprirsi, con beneficio dell’Italia, pronta a ripartire in contropiede. Insigne sfiora il raddoppio con un destro fantastico da 25 metri, Bakasetas dalla parte opposta, su una torre di Bouchalakis, non colpisce bene da posizione favorevole.

E così, al 78′ l’Italia chiude i conti. Ci pensa Bernardeschi a trovare l’angolo con il mancino. Decisiva la deviazione di coscia di Giannoulis che spiazza Paschalakis. Prestazione rivedibile ma l’Italia verde di Mancini torna a regalarci un sorriso, qualificandosi per Euro 2020. Forza ragazzi!

Please follow and like us:
error0

Speak Your Mind

*