Italia in campo contro la Spagna. Al via l’Europeo Under 21

L’Under 21 di Gigi Di Biagio si prepara a scendere in campo alle 21, a Bologna, nella prima sfida dell’Europeo, giunto alla sua 22^ edizione. Gli azzurrini, padroni di casa nella manifestazione, vanno a caccia del sesto trofeo, che manca però dal 2004 quando, allenata da Claudio Gentile, l’Italia sconfisse 3 a 0 la Serbia e Montenegro nella finale del torneo continentale. Arbitro del match l’olandese Gozubuyuk.

I precedenti tra Italia e Spagna Under 21: nel 2013 poker spagnolo in finale

Gli ultimi due incroci tra Italia e Spagna Under 21 non hanno sorriso alla nazionale italiana. Infatti, in entrambe le gare sono state le giovani Furie Rosse a brindare: nel 2013, conquistando l’Europeo con il 4 a 2 rifilato agli azzurrini, e nel 2017, battendo i nostri ragazzi in Semifinale. Anche nel totale (sempre in relazione a gare ufficiali) il bilancio è dalla parte degli iberici, avanti con 4 vittorie a 3 (2 i pareggi).

Di Biagio con il tridente Zaniolo-Kean-Chiesa. Luis de la Fuente si affida a Borja Mayoral

Per la gara d’esordio nell‘Europeo, contro la Spagna, Di Biagio prepara un’Italia d’assalto. Nel 4-3-3 predisposto dal tecnico capitolino ci sarà spazio per il tridente delle meraviglie, composto da Zaniolo, Kean e Chiesa.

In mediana sarà Mandragora a fare da regista, con Lorenzo Pellegrini e Barella (prossimo interista) a fungere da mezzali. Passando alla difesa, infine, spazio quasi sicuramente a Calabresi e Dimarco sulle corsie laterali, con Mancini e Bastoni i centrali di difesa a protezione di Meret.

In casa Spagna, invece, Luis de la Fuente, Ct dell’Under 21, si affida al 4-2-3-1 con Borja Mayoral unico punto di riferimento offensivo. L’attaccante del Levante (ma di proprietà del Real) sarà sostenuto, alle sue spalle, da Soler, Ceballos Oyarzabal. Osservato speciale il napoletano Fabian Ruiz, che sarà in mediana insieme a Merino.

Please follow and like us:
error0

Speak Your Mind

*