Inter-Parma apre la quarta di Serie A. Alle 18 Napoli-Fiorentina, in serata tocca alla Samp

Inter con il dubbio Icardi contro il Parma

Icardi in dubbio per la sfida col Parma delle 15

Saranno Inter e Parma, in campo a San Siro alle 15, ad aprire le danze nella 4^ giornata di Serie A. Gli uomini di Spalletti vanno a caccia del bis dopo il successo di Bologna, obiettivo riscatto invece per i ducali, puniti dalla Juventus al Tardini nonostante una buona gara. Alle 18, poi, un gustoso NapoliFiorentina, in serata il Frosinone ospita la Samp.

Inter con il dubbio Icardi, pronto Keita. D’Aversa conferma il 4-3-3

Il dubbio principale, per Spalletti, a poche ore dalla sfida con il Parma, riguarda il punto di riferimento offensivo. Maurito Icardi non è al massimo della condizione (si è allenato oggi con la squadra per la prima volta dopo la sosta) e il suo impiego resta in forse. Se non dovesse farcela, spazio all’ex Lazio, Keita Balde, che agirà da falso nueve già provata, con buoni risultati, contro il Bologna di Pippo Inzaghi.

Sicuro assente sarà, invece, il croato Vrsaljko, uscito malconcio (così come la Croazia, battuta per 6 a 0)  dalla sfida di Nations League contro la Spagna. Chanche, quindi, per D’Ambrosio, in una difesa completata da De Vrj (in vantaggio su Miranda), Skriniar e Asamoah.

A centrocampo, Gagliardini e Brozovic faranno da diga davanti alla linea difensiva. Infine il tridente di mezzepunte sarà composto da Politano, Nainggolan e Perisic, quest’ultimo reduce da una prova non certo esaltante con la Croazia.

Poche novità, invece, in casa del Parma di D’Aversa, con il tecnico “tedesco” (nato a Stoccarda ma da genitori abruzzesi) che sembra orientato a confermare il 4-3-3 che ha ben figurato contro la Juventus, vittoriosa in rimonta dopo il punto iniziale dei ducali firmato da Gervinho. Inglese sarà il centravanti di riferimento, con l’ivoriano e Di Gaudio che agiranno sugli esterni.

Le probabili formazioni

Inter (4-2-3-1): Handanovic, D’Ambrosio, Skriniar, de Vrij, Asamoah; Gagliardini, Brozovic; Politano, Nainggolan, Perisic; Keita. All. Spalletti.

Parma (4-3-3): Sepe; Iacoponi, Bruno Alves, Gagliolo, Gobbi; Rigoni, Stulac, Barillà; Gervinho, Inglese, Di Gaudio. All. D’Aversa.

 

Speak Your Mind

*