Il Napoli passa a Firenze tra le proteste. La Juventus travolge il Catania, pari tra Milan e Lazio

Cuadrado espulso per simulazioneGrandi polemiche ieri sera nella 10/a giornata di Serie A. Il Napoli sbanca Firenze per 2 a 1 (reti di Callejon e Mertens, Rossi su rigore per il momentaneo 1 a 1 gigliato, ndr) ma nei secondi finali di match, con i toscani protesi alla ricerca del pari, contro gli azzurri in dieci (Maggio espulso per doppia ammonizione), l’arbitro Calvarese non concede un rigore netto nalla Viola, per fallo di Inler sul colombiano Cuadrado, il quale viene anche ammonito per la seconda volta (simulazione, ndr) e dunque espulso dal direttore di gara abruzzese.
I Della Valle, cornuti e mazziati, protestano vibratamente, mentre il club di patron De Laurentiis acciuffa i punti e si porta, momentaneamente a -2 dalla Roma capolista (impegnata questa sera all’Olimpico contro il Chievo, ndr), insieme alla Juventus che, nello Stadium torinese, strapazza con un perentorio 4 a 0 il Catania. Vidal (tiro deviato) inaugura la festa bianconera che prosegue poi grazie al gioiello su punizione di Pirlo e alle reti di Tevez (sesta in Serie A per il capocannoniere della Juve) e di Bonucci, autore del poker finale.
Sale sempre di più lo scatenato Verona di Mandorlini, a quota 19 insieme all’Inter grazie alla quinta vittoria, su altrettante gare disputate, tra le mura amiche del Bentegodi. Anche ieri sera non c’è stata storia con gli scaligeri che hanno superato all’inglese la Sampdoria: in rete Juanito Gomez, servito da Toni, poi lo stesso centravanti realizza il 2 a 0 scaraventando la palla in rete in seconda battuta dopo un liscio da Mai Dire Gol.
Solo un pari, invece, per il Milan che passa in vantaggio contro la Lazio grazie alla prima rete della seconda vita rossonera del brasiliano Kakà, ma poi subisce il pari biancoceleste, realizzato dal francese Ciani, di testa, sull’assist di Candreva.
Per quanto riguarda gli altri risultati, pari pirotecnico tra Livorno e Torino (3-3) mentre l’Udinese passa 2 a 1 a Sassuolo (botta e risposta Di NataleZaza, poi decide la sfida Muriel) e il Bologna strapazza (secondo successo di fila) il Cagliari al SantElia. Gilardino sbaglia un rigore in apertura (parato da Mirante) poi si fa perdonare e con il suo colpo di testa regala 3 punti preziosi al Grifone contro il Parma.
Di seguito tutti i risultati e marcatori della Serie A:
MILAN-LAZIO 1-1
RETI: 9′ st Kakà (M), 26′ st Ciani (L).
JUVENTUS-CATANIA 4-0
RETI: pt 26′ Vidal (J), 34′ Pirlo (J); st 21′ Tevez (J), 27′ Bonucci (J).
VERONA – SAMPDORIA 2-0
RETI: 6′ st Gomez (V), 32′ st Toni (V).
SASSUOLO – UDINESE 1-2
RETI: 18′ pt Di Natale (rig), 25′ pt Zaza (S), 12′ st Muriel (U)
GENOA – PARMA 1-0
RETI: 11’st Gilardino (G).
FIORENTINA- NAPOLI 1-2
RETI: 12’pt Callejon (N), 28’pt rig. Rossi (F), 36’pt Mertens (N).
CAGLIARI – BOLOGNA 0-3
RETI: 26’pt Garics (B), 13’st Kone (B), 15’st Pazienza (B).

STASERA (ore 20:45)
Roma – Chievo Verona

Speak Your Mind

*