I 23 convocati del Brasile di Tite. Nella lista 3 “italiani”

Russia 2018: Il Brasile di Tite

Il Brasile si prepara al Mondiale di Russia 2018

E’ stata diramata, dalla Federazione calcistica brasiliana, la lista definitiva dei 23 calciatori convocati dal Ct Tite (ex tecnico del Corinthians, trionfatore nel 2012 in Coppa Libertadores e poi nel Mondiale per Club, ndr)  per il Mondiale in programma tra un mese in Russia. A meno di infortuni dell’ultima ora non ci saranno cambiamenti e, tra i convocati, troviamo 3 giocatori presenti nella nostra Serie A: Douglas Costa della Juventus, Joao Miranda dell’Inter e il portiere giallorosso Alisson.

Niente Russia per Alex Sandro, out per infortunio Dani Alves

In attesa di vivere le emozioni del campo e del Mondiale russo, abbiamo conosciuto in queste ore i 23 calciatori che, guidati da Tite (Adenor Leonardo Bacchi detto Tite, ma si pronuncia “Cici“, ndr) difenderanno la maglia del Brasile, il quale esordirà il 17 Giugno contro la Svizzera. La nazionale verdeoro va a caccia di quel sesto titolo e di un trofeo che manca dal 2002, dal successo contro la Germania per 2 a 0 a Yokohama.

Non possiamo che partire dalla porta e dal calciatore della Roma, Alisson Becker (insieme a lui Ederson del City e Cassio del Corinthians), classe ’92, tra i più forti sicuramente in circolazione (tanto da finire nel mirino delle big europee, a partire dal Real) e protagonista con la squadra di Di Francesco di una stagione super nel campionato italiano.

A protezione della porta brasiliana ci sarà una difesa di tutto rispetto con centrali di livello assoluto come i parigini Thiago Silva e Marquinhos e il nerazzurro Miranda. Sulle fasce un vero e proprio fuoriclasse, il madrileno Marcelo, ma non scordiamoci di Filipe Luis, 32enne , dell’Atletico di Simeone e il 27enne Danilo del Manchester City di Guardiola.

Non ci sarà Alex Sandro, lasciato a casa dal Ct brasiliano Tite nonostante le 38 presenze con la Juve, condite da 4 gol e 6 assist (gli è stato Fagner del Corinthians), così come mancherà anche un altro corridore come Dani Alves, infortunatosi al crociato del ginocchio destro. Proprio sul calciatore del PSG si è così espresso il selezionatore brasiliano: “Ho sempre creduto tanto in Dani Alves, non posso che mandargli un grandissimo abbraccio in questo difficile momento.  Ha un cuore grande, è coraggioso ed è un grande esempio per tutti, ma nonostante mi dispiaccia molto che non possa essere dei nostri, non posso piangere per lui. Devo pensare a preparare la squadre per disputare al meglio i prossimi Mondiali”. Come a dire, The show must go on.

E andiamo avanti anche noi, passando al centrocampo dove la parte del leone la fa sicuramente Casemiro, colonna del Real di Zidane. Insieme a lui, tra gli altri, due “rivali” blaugrana, Paulinho e Coutinho, il guizzante Willian del Chelsea e l’esperto centrocampista del City, Fernandinho, classe ’85.

In attacco, naturalmente, spazio esclusivo e prestigioso a O’Ney, Neymar da Silva Santos Júnior, stella del PSG. Ristabilitosi dall’infortunio patito in marzo e dall’operazione alla caviglia, il fuoriclasse brasiliano è pronto a trascinare al successo la nazionale brasiliana che vuole mettersi alle spalle lo psicodramma dell’ultimo mondiale, con il 7 a 1 subito ad opera della Germania in semifinale (poi, nella finalina, il 3 a 0 secco dell’Olanda).

Insieme a lui non possiamo non citare il terzo “italiano” del gruppo, lo juventino Douglas Costa, che ha fatto vedere in Serie A colpi incredibili, Taison dello Shakhtar e Firmino, autore di 15 gol stagionali con la maglia del Liverpool e in Finale di Champions con i Reds. Tutto da scoprire l’impatto al Mondiale di Gabriel Jesus, classe ’97, attaccante del City.

I 23 giocatori convocati:

Portieri Alisson (Roma), Ederson (Man City), Cassio (Corinthians)

Difensori Thiago Silva (PSG), Miranda (Inter), Marquinhos (PSG), Geromel (Gremio), Marcelo (Real Madrid), Danilo (Man City), Filipe Luis (Atletico Madrid), Fagner (Corinthians)

Centrocampisti Casemiro (Real Madrid), Fred (Shakhtar Donetsk), Paulinho (Barcellona), Renato Augusto (Beijing Guoan), Fernandinho (Man City), Willian (Chelsea), Coutinho (Barcellona)

Attaccanti Neymar (PSG), Gabriel Jesus (Man City), Firmino (Liverpool), Douglas Costa (Juventus), Taison (Shakhtar Donetsk)

Speak Your Mind

*