Europei 2012, Qualificazioni: Risultati e marcatori. Parte male la Francia, Defoe aiuta Capello

Sorprese e conferme al termine della serata di ieri che ha visto scendere in campo le varie nazionali, impegnate nelle gare di qualificazione a Euro 2012. Tanti goals, tante emozioni e qualche scivolone inatteso.
Dopo sette risultati negativi, torna a vincere (ma non a convincere) l’Italia di Prandelli, che conquista la prima gioia da Ct azzurro. L’Estonia mette paura agli azzurri, trovando il vantaggio con Zenjov, che riprende la palla respinta corta da Sirigu e insacca per l’1 a 0.
Azzurri in imbarazzo, la figuraccia sembra dietro l’angolo, ma poi due “spruzzate” di Cassano (fino ad allora non esaltante la sua prova) restituiscono vigore alla nazionale italiana e cancellano i fantasmi di un’ennesima sconfitta. Il barese dapprima realizza il pari su calcio d’angolo, di testa, poi serve a Bonucci, di tacco, la palla del 2 a1 (secondo goal in quattro gare in azzurro per il difensore della Juve). Servivano i tre punti e sono arrivati, ma quanta fatica contro la numero 94 al mondo. Nelle altre gare, Far Oer travolte dalla Serbia (a segno anche il nerazzurro Stankovic) ma, soprattutto, sorprendente vittoria dell’Irlanda del Nord che va a vincere in Slovenia. Evans sigla l’1 a 0 finale che consente d’interrompere la striscia negativa che durava da dieci incontri.
Pari incredibile, invece, tra Protogallo e Cipro che chiudono sul 4 a 4. Quella che sembrava una sfida dall’esito scontato, si è rivelata invece di natura completamente diversa. Botta e risposta continuo, fino al 15′ della ripresa quando gli iberici pensavano di avere la gara in pugno grazie al 4 a 3 firmato da Manuel Fernandes. Invece al 43′ Avraam rovinava la festa ai portoghesi regalando un rocambolesco pari e un prezioso punto ai ciprioti. Nell’altra sfida, il derby nordico tra Islanda e Norvegia va ai vichinghi che recuperano il goal di Helguson e piazzano il colpo del ko con l’attaccante dell’Hannover, Abdellaoue (marocchino naturalizzato norvegese), alla mezz’ora della ripresa.
Ancora delusioni, invece, per la Francia. Cambia il Ct ma non il risultato: infatti, i “galletti”, totalmente rinnovati dalle scelte del debuttante Blanc dopo le amarezze del Mondiale, trovano la sconfitta all’esordio, in casa, contro la Bielorussia. La zampata arriva nel finale, al 41′, e la sferra Kislyak, che regala il primo dispiacere all’ex tecnico del Bordeau ma soprattutto consente alla formazione dell’Est di conquistare tre punti preziosissimi. Nelle altre gare del girone, impresa dell’Albania che esce imbattuta dalla sfida con la Romania dopo 61 anni (1 a 1 il punteggio), mentre la Bosnia travolge il Lussemburgo e, in rete, neanche a dirlo, va il super bomber del Wolfsburg, Dzeko.
Vittorie a valanga, invece, per Olanda, Spagna (super Torres, autore di una doppietta contro il Liechtenstein) ed Inghilterra (grande protagonista Defoe, a segno per tre volte), mentre la Germania supera di misura un coriaceo Belgio grazie alla firma del solito Klose. L’altra Irlanda, quella del Trap, batte a fatica e per 1 a 0 l’Armenia.
Ecco, nel dettaglio, tutti i risultati, con i relativi marcatori, delle partite di ieri:

Irlanda-Armenia 1-0: 31’st Fahey.

Portogallo-Cipro 4-4: 3’pt Aloneftis (C), 8’pt Almeida (P), 11’pt Konstantinou (C), 29’pt Meireles, 5’st Danny (P), 12’st Okkas (C), 15’st Manuel Fernandes (P), 43’st Avraam (C).

Francia-Bielorussia 0-1: 41’st Kislyak.

Islanda-Norvegia 1-2: pt 38’pt H. Helguson (ISL), 14’st Hangeland, 30’st Abdellaoue (N).

Inghilterra-Bulgaria 4-0: 2’pt, 16’st, 41’st Defoe, 38’st A. Johnson (ING).

Liechtenstein-Spagna 0-4: 18’pt, 9’st Fernando Torres, 17’st Silva, 26′st Villa (SPA).

San Marino-Olanda 0-5: 16’pt Kuyt (rigore), 38’pt, 3’st, 21’st Huntelaar; 46’st Van Nistelrooy (OLA).

Slovenia- Irlanda del Nord 0-1: 25’st Evans.

Grecia-Georgia 1-1: 5’pt Iashvili (GEO); 27’st Spyropoulos (GRE).

Belgio-Germania 0-1: Klose.

Slovacchia-Macedonia 1-0: Holosko.

Bosnia-Lussemburgo 3-0: 6’pt Ibricic, 12’pt Pjanic, 16’pt Dzeko.

Lituania-Scozia: 0-0

Romania-Albania 1-1: 35’st Stancu (ROM); 42’st Muzaka (ALB).

Svezia-Ungheria 2-0: 6’st, 28’st Wernbloom.

Lettonia-Croazia 0-3: 43’pt Petric, 6’st Olic 36’st Srna.

Montenegro-Galles 1-0: 30’pt Vucinic

Moldavia-Finlandia 2-0: 24’st Suvorov, 29’st Doros.

Serbia-Far Oer 3-0: 13’pt Lazovic, 18’pt Stankovic, 46’st Zigic.

Andorra-Russia 0-2: 14’pt, 19’st Pogrebnyak.

Turchia-Kazakistan 3-0: 24’pt Arda Turan, 26’pt Altintop, 31’st Kahveci.

Speak Your Mind

*