Europa League: Ritorno quarti. Colpo Fulham, Torres spazza via il Benfica

Ieri sera sono andate in scena le gare di ritorno dei Quarti di Finale di Europa League. Risultati corsari importanti, vittorie casalinghe roboanti e un pari a reti bianche, nel derby spagnolo, che promuove i colchoneros.
Ma partiamo dal primo colpo esterno, quello dell’Amburgo. I tedeschi, dopo aver vinto l’andata con il punteggio di 2 a 1, espugnano anche, con un 3 a 1, il campo dello Standard Liegi e puntano chiaramente alla finale casalinga del prossimo 12 maggio. Mattatore dell’incontro il nazionale croato Petric, autore di una doppietta, intervallata dalla rete del belga De Camargo (32′). In chiusura, tris del colombiano Guerrero in pieno recupero, che suggella il successo della formazione tedesca.
Ma occhio al Fulham di Roy Hodgson. Gli inglesi, trascinati come al solito da uno scatenato Bobby Zamora, conquistano una storica semifinale sbloccando la gara dopo solamente 30 secondi in casa del Wolfsburg. I tedeschi reagiscono e vanno vicini al gol in più di un’occasione con Grafite e Dzeko, ma sono i britannici a proseguire la propria avventura, grazie ad una prova di grande maturità.
Detto dei due colpi esterni, passiamo ora alla prova scintillante dei Reds di Rafa Benitez. Il Liverpool supera con un sontuoso 4 a 1 il Benfica, ad Anfield, e conquista meritatamente il passaggio del turno, dopo che all’andata il match si era chiuso sul due a uno per i portoghesi. I britannici passano, nel primo tempo, con le reti di Kuyt (27′) e Lucas (34′), poi nella ripresa arrivava il tris di Fernando Torres (13′). Bomber Cardozo, autore di una doppietta su rigore sette giorni fa, riapre i giochi al (24′), ma ancora il “NinoTorres, con un perfetto tocco sull’uscita di Julio César, chiudeva definitivamente la gara al 37′, trascinando i Reds in semifinale.
Chiudiamo, questo commento ai risultati di ieri, con lo zero a zero di Madrid. In un Vicente Calderon strapieno per il derby spagnolo con il Valencia, si assiste ad una gara combattuta e molto valida. E’ la formazione della capitale a brindare alla qualificazione grazie al 2-2 ottenuto, una settimana fa, al Mestalla. Sfortunato Villa, che colpisce una clamorosa traversa, mentre nel concitato finale di match non viene concesso un rigore abbastanza evidente ai “pipistrelli”, per fallo su Zigic. L’Atletico ringrazia e passa il turno.
Le semifinali: Fulham – Amburgo e Liverpool – Atletico Madrid.

Speak Your Mind

*