Eriksen punisce l’Inter di Spalletti, tris del Napoli alla Stella Rossa

Champions: Festa Tottenham con Eriksen, Inter ko

Eriksen punisce l’Inter e regaa speranze di qualificazione al Tottenham

Il Napoli sorride a metà, l’Inter si aggrappa a Messi. Vittoria e serata da record, in Champions, per Dries Mertens (doppietta e 100 gol con la maglia azzurra), anche se la qualificazione andrà guadagnata ad Anfield contro il Liverpool nell’ultima giornata (basterà non perdere). Notte amara, invece, per l’Inter che cade contro il Tottenham (rete decisiva di Eriksen) e ora, oltre a battere il PSV, dovrà sperare che il Barcellona, già qualificato, non perda l’ultima proprio contro gli Spurs.

Mertens show, sono 100 con il Napoli. Liverpool ko a Parigi

I tre punti sono arrivati, la qualificazione ancora no. Il Napoli porta a casa il successo, contro la Stella Rossa, battuta con il punteggio di 3 a 1, ma il pass per gli ottavi di Champions andrà guadagnato nell’ultima giornata.

Gli azzurri di Ancelotti, infatti, primi in classifica a 9 punti nel proprio raggruppamento, a + 1 sul Psg, faranno visita ai Reds. Salah e compagni, rimasti a 6 punti dopo il ko con Neymar e compagni, sono obbligati a ottenere la posta piena (per 1 a 0 o con almeno due gol di scarto, ndr) per strappare la qualificazione ai partenopei.

Ma, tornando alla serata trionfale con la Stella Rossa, grande notte per Dries Mertens. Il fuoriclasse belga, autore di una doppietta, ha festeggiato infatti le 100 reti con la maglia del Napoli. Dopo aver sfiorato un super gol di tacco, e festeggiato l’1 a 0 di Hamsik, il folletto di Ancelotti ha finalizzato con una volée vincente l’assist di Fabian Ruiz. Poi la gemma record del 3 a 0 con un destro sotto l’incrocio dei pali nella ripresa.

Gara chiusa?. Non per gli slavi, decisi a vendere cara la pelle. E così, dopo qualche potenziale occasione non sfruttata, Ben Nabouhane con un sinistro a giro, ha provato a rimettere tutto in discussione. Ma senza riuscirvi. E ora manca un solo punto, per far festa, da conquistare però nella tana del Liverpool di Klopp.

Eriksen rimette tutto in discussione. Inter, l’affare si complica

Servirà anche l’aiutino del Barcellona, invece, all’Inter di Spalletti, punita di misura dagli Spurs a Wembley. Qualificazione in bilico, gli ottavi si decideranno nell’ultima giornata del Gruppo B di Champions .

Dopo una buona partita e 80 minuti giocati con grande organizzazione, la squadra nerazzurra cade, uscendo sconfitta dal match. Protagonista ancora il danese Eriksen. Il suo gol, arrivato qualche istante dopo la clamorosa traversa colpita da Winks,  ha complicato la questione qualificazione in casa Inter.

Il risultato di ieri, infatti, costringe l’Inter a vincere contro il Psv, nell’ultima giornata, ma a sperare anche che il Tottenham di Pochettino non riesca nell’impresa di battere il Barcellona (già qualificato) al Camp Nou. Insomma l’Inter di Spalletti non è più l’unica padrona del suo destino.

 

 

Speak Your Mind

*