Ecco l’Inghilterra di Southgate. Tutti i convocati militano in Premier League

Kane guida l'Inghilterra ai Mondiali

L’Inghilterra di Southgate punta su Harry Kane, centravanti-capitano

L’Inghilterra del Ct Southgate, 47enne ex difensore di Middlesbrough, Crystal Palace e Aston Villa (promosso dall’Under 21 alla nazionale maggiore) e dell’Uragano del Tottenham, Harry Kane, capitano e stella più luminosa della nazionale dei Tre Leoni, si prepara a vivere un Mondiale da protagonista, che inizierà il 18 Giugno con la sfida contro la Tunisia, nel Gruppo G che comprende anche Belgio e Panama.

Southgate punta su Kane e sul talento

Dopo le recenti delusioni Gareth Southgate è pronto a guidare la nazionale di calcio più antica del mondo (insieme alla Scozia) verso nuovi fulgidi orizzonti, conquistando magari quell’alloro mondiale che manca dal 1966, quando gli inglesi vinsero, da padroni di casa, l’unico loro trofeo, battendo la Germania Ovest dopo i supplementari.

Per far questo il giovane Commissario tecnico si affiderà alla sua stella più luminosa, Harry Kane, centravanti classe ’93 del Tottenham e capitano di quest’Inghilterra vogliosa di rivincite, ad un blocco granitico di giocatori d’esperienza (tra difesa e centrocampo, da Cahill e Ashley Young a Henderson e Sterling, ndr), tutti provenienti dalla Premier League, e ad una buona dose di talento.

Infatti, ci si attende molto dai giovani rampanti convocati da Southgate, tra i quali il centrocampista inglese (di origine nigeriane) Dale Alli, sempre degli Spurs, classe ’96, e Trent Alexander-Arnold, difensore del ’98, arrivato fino alla finale di Champions con il Liverpool e protagonista di una stagione da incorniciare.

Tutto da vedere anche il Mondiale di un altro ’96 di talento, di proprietà del Chelsea. Parliamo di Ruben Loftus-Cheek (inglese di origini giamaicane, ndr), che ha fatto vedere buonissime cose nella sua stagione trascorsa al Crystal Palace in prestito dai Blues.

In attacco, infine, oltre a Kane, occhi puntati su Vardy del Leicester e Welbeck dell’Arsenal, ma soprattutto su Rashford, 20enne gioiellino dello United, a segno 16 volte nelle 70 apparizioni ufficiali con i Red Devils, e pronto a esplodere a suon di gol in questo suo Mondiale.

I convocati del Ct Southgate per i Mondiali 2018:

Portieri: Butland (Stoke City), Pickford (Everton), Pope (Burnley)
Difensori: G.Cahill (Chelsea), Walker (Man. City), Trippier (Tottenham), Stones (Man. City), Maguire (Leicester), P.Jones (Man. United), D.Rose (Tottenham), A.Young (Man United), Alexander-Arnold (Liverpool).
Centrocampisti: Henderson (Liverpool), Dier (Tottenham), Delph (Man. City), Loftus-Cheek (Crystal Palace), Alli (Tottenham), Lingard (Man. United), Sterling (Man. City)
Attaccanti: Kane (Tottenham), Vardy (Leicester), Welbeck (Arsenal), Rashford (Man. United)

Speak Your Mind

*