D’Ambrosio stende la Viola, Pioli protesta per il rigore di Icardi

Inter in festa con D'Ambrosio, Fiorentina ko

L’Inter batte 2 a 1 la Fiorentina nell’anticipo di Serie A e conquista tre punti fondamentali.

Terza vittoria di fila, tra campionato e Champions, per l’Inter di Spalletti che, pur non brillando, sfata il tabù San Siro e si porta al terzo posto in classifica. Domata con il 2 a 1 finale, firmato D’Ambrosio, una Fiorentina protagonista di una gara importante e arrabbiata, a fine match, per le decisioni arbitrali che, secondo Pioli, hanno penalizzato la squadra gigliata.

 

Palo di Mirallas, miracolo di Handanovic e poi il rigore di Icardi

Partenza in sofferenza per l’Inter che dopo pochi istanti rischia di subire il gol. Azione ficcante della Fiorentina, con Mirallas che va al tiro. Palo pieno e nerazzurri che si salvano.

L’undici di Spalletti, partito male nel match, reagisce con Perisic. La conclusione del croato, però, finisce alta e non fa male a Lafont. Allora, torna a farsi vedere la Fiorentina. Palla sanguinosa persa da Brozovic, Chiesa lancia in verticale Simeone che conclude, miracolosa respinta di Handanovic che salva la porta dell’Inter.

Episodio decisivo al minuto 43. Sul cross di Candreva c’è il tocco “galeotto” di Hugo. Mazzoleni viene richiamato dal Var, è calcio di rigore tra le proteste veementi della panchina toscana e di Pioli che, a fine gara parlerà di “gara penalizzata dalle decisioni arbitrali”. Dal dischetto, Icardi non sbaglia ed è 1 a 0 Inter.

Chiesa suona la carica, D’Ambrosio fulmina la Viola

Si riparte, dopo la pausa, e la Fiorentina parte alla grande, a caccia del pari. La chance dell’1 a 1 arriva da una palla persa da Vecino e dalla ripartenza dei ragazzi di Pioli. Chiesa va al tiro dalla distanza ed è decisiva la deviazione di Skriniar. 1 a 1 e tutto da rifare per i ragazzi di Spalletti.

Sull’onda dell’1 a 1 trovato, la Fiorentina insiste, rendendosi pericolosa con Pjaca, appena entrato al posto di un impalpabile Simeone. Conclusione del croato e parata di Handanovic. Inter in difficoltà e toscani che imperversano nella trequarti nerazzurra, a caccia di un clamoroso sorpasso.

Ma è ancora la pazza Inter a trovare l’acuto vincente. D’Ambrosio ruba la sfera al limite, chiude il triangolo con Icardi e buca Lafont per il 2 a 1 nerazzurro. Festa grande a San Siro, con l’Inter che, in campionato, torna a vincere dopo un digiuno durato 4 gare, Fiorentina invece al tappeto dopo la bella prestazione casalinga con la Spal. Con un Pioli infuriato in sala stampa…

Speak Your Mind

*