Coppa Italia, Semifinale Ritorno: Udinese-Roma 1-0. Friulani fuori tra gli applausi, giallorossi in finale

L’Udinese vince di misura, nella semifinale di ritorno della Coppa Italia, grazie ad uno scatenato Sanchez e a una bellissima prova del collettivo, ma è la Roma a volare in finale. Il 5 maggio, a poche settimane dalla fine del campionato, all’Olimpico andrà in scena l’ultimo atto della manifestazio, e sarà ancora una volta supersfida tra i giallorossi e l’Inter di Mourinho.
Nonostante il risultato dell’andata (due a zero per i romani), abbastanza rassicurante, per la formazione di Ranieri, imbottita di riserve (Faty, Baptista, Brighi etc…), è stata una gara davvero difficile, di sacrificio, prettamente difensiva, con un attacco “pesante”, composto dalla coppia Toni-Baptista, che è stato ben contenuto da Lukovic e compagni.
Gara difficile soprattutto per merito di un’Udinese apparsa in forma smagliante. L’undici di Marino, impegnato nella lotta per non retrocedere in Serie A, ha messo sotto la truppa capitolina dall’inizio alla fine, trovando il gol della speranza con Sanchez (il migliore in campo) e provando in tutti i modi a portare la gara ai supplementari, sfruttando l’ingresso della quarta punta (Corradi al posto di Ferronetti).
Ma la Roma ha stretto i denti e deve ringraziare ancora una volta il portierone brasiliano, Julio Sergio, autore di una parata pazzesca, in tuffo, sul bolide dalla distanza di Inler, entrato in campo al posto dell’infortunato Sammarco.
Insomma, Udinese gagliarda, più viva che mai, vittoriosa meritatamente, ma il pass per la finale lo guadagna la Roma, in virtù della eccelsa prestazione dell’andata, condita dalle reti di Vucinic e Mexes. Finale, che ricordiamo, andrà in scena il 5 maggio prossimo all’Olimpico.


    (1-0. Alexis Sanchez)

Speak Your Mind

*